Maison John, l’indirizzo italiano più segreto nella capitale

Non cercare l’indirizzo su Google Maps: non lo troverai! La ragione ? Questo indirizzo è rimasto segreto per molto tempo e c’è stato un tempo in cui l’indirizzo veniva rivelato solo al momento della prenotazione. Per non rovinare la sorpresa, non vi sveliamo nulla sulla location, sappiate solo che si trova da qualche parte a nord della capitale, a metà strada tra i quartieri più vivaci e più trendy di Bruxelles. È senza dubbio uno dei ristoranti più piccoli del Belgio, poiché c’è un solo tavolo.

Una straordinaria esperienza di gusto

Abbiamo avuto la fortuna di entrare in questo covo segreto e il minimo che possiamo dire è che la sorpresa è enorme. Per accedervi, un solo ingresso possibile: una cella frigorifera, ma niente paura, una volta aperte le porte, ti senti come se fossi tornato indietro nel tempo e immerso in un set cinematografico degno di Woody Allen. : l’atmosfera è caldo, le luci sono soffuse e l’arredamento è intimo e vintage. Una sorta di speakeasy moderno. Una biblioteca con opere d’altri tempi adorna le pareti che ci circondano, rendendo il luogo ancora più mistico. Aperta pochi mesi dopo il primo parto, Maison John ha voluto permetterci di incontrarci in piccoli gruppi intorno a un buon pasto. Oggi l’indirizzo non è più proprio segreto, ma circola solo tra gli addetti ai lavori. Il numero massimo di invitati è fissato in otto, tuttavia è possibile privatizzare il locale per 4 per un evento più intimo.

Il video della giornata:

Versione gastronomica dell’Italia

Sul menu ? Anche qui, per vivere l’esperienza al meglio, non vi sveleremo cosa c’è nel piatto, sappi però che i sapori italiani stuzzicheranno le tue papille gustative dal momento in cui metti piede sotto il tavolo. Dall’antipasto al dolce, viaggerai in Italia con un menù di 7 portate, grazie a prodotti genuini accuratamente selezionati, ma anche grazie a John, il cameriere dall’accento canoro che si prenderà cura della tua tavola per tutto il pasto. I piatti sono preparati divinamente e un vero piccolo spettacolo orchestra la nostra degustazione: quando il cameriere non flambé i nostri piatti, ci porta piatti che sembrano più opere d’arte che prodotti commestibili e il momento clou dello spettacolo non è altro che il dolce che risulta essere una delle specialità italiane più famose che in genere mette tutti d’accordo. Questo non fa eccezione alla regola. La sorpresa continua anche nei bagni dove lusso fa rima con voluttà. Si dice che alla Maison John ci sia una delle migliori carbonara di Bruxelles, senza offesa per chi ha già la sua sede per un buon piatto di pasta.

READ  Ristoranti italiani Parigi: i migliori indirizzi per gustare la buona cucina italiana nella capitale

Tentato dall’esperienza? Riunione il la pagina instagram del ristorante per conoscere l’indirizzo e prenotare il tuo tavolo il prima possibile.

Non perderti altre notizie sullo stile di vita sosoir.lesoir.be e iscriviti ora alle nostre newsletter a tema cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.