L’euro e il dollaro USA domineranno il commercio extra-UE nel 2023

L’euro e il dollaro USA domineranno il commercio extra-UE nel 2023

Nel 2023, il 46% di tutto il commercio di beni extra-UE è stato effettuato in euro, mentre il 42% in dollari statunitensi. Le valute dei paesi dell'Unione Europea diverse dall'euro sono state utilizzate per il 2% degli scambi, mentre le altre valute ammontavano al 10%.

L'euro è stata la valuta più utilizzata per le esportazioni, con una quota del 52%, davanti al dollaro americano del 32%, alle valute dei paesi dell'Unione Europea diversi dall'euro del 3% e alle altre valute del 14%.

In 19 dei 27 paesi dell’UE, l’euro è stata la valuta più utilizzata per le esportazioni di beni al di fuori dell’UE nel 2023. Le quote più elevate sono state registrate in Slovenia (90%), Croazia (82%) e Lettonia (78%).

In 6 paesi dell’Unione Europea, il dollaro USA è stata la valuta più utilizzata per le esportazioni. Tra questi paesi, quote superiori al 50% sono state registrate a Cipro (76%), Irlanda (65%) e Grecia (54%).

La quota delle valute UE non appartenenti all’euro è stata particolarmente elevata in Svezia e Danimarca, dove le loro quote erano rispettivamente del 50% e del 28%, principalmente a causa dell’utilizzo della valuta nazionale.

Set di dati di origine: ext_lt_invcur

Il dollaro americano è stata la valuta più utilizzata per le importazioni nel 2023, con una quota del 50%, seguita dall’euro con il 41%. Le valute dei paesi dell’Unione Europea diverse dall’euro hanno rappresentato l’1%, mentre le altre valute hanno rappresentato il 7%.

Nel 2023, il dollaro statunitense era la valuta più utilizzata per le importazioni di beni provenienti da paesi terzi in 16 dei 27 paesi dell’UE. La quota del dollaro USA nelle importazioni provenienti da paesi terzi è stata più alta in Finlandia (67%) e Grecia, Polonia e Lituania (tutte con una quota del 64%).

READ  Iran cảnh báo Trump sẽ 'không an toàn'

Nei restanti 11 paesi dell’UE, l’euro è stata la valuta più utilizzata per le importazioni, con le quote più elevate in Slovenia (77%), Croazia (70%) e Slovacchia (60%).

Le valute dell'UE diverse dall'euro hanno raggiunto la doppia cifra nella Repubblica Ceca (24%) e in Danimarca (13%).

Importazioni da paesi extra UE per valuta di fatturazione, 2023, % delle importazioni totali da paesi extra UE.  Programma.  Vedi il collegamento al set di dati completo di seguito.

Set di dati di origine: ext_lt_invcur

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *