Le città creative della musica celebrano la Giornata mondiale del jazz

In quanto linguaggio universale e universale, la musica può connettere persone di ogni ceto sociale. È un potente veicolo di cambiamento sociale, in grado di raggiungere milioni di persone e sensibilizzare alle dimensioni sociali, economiche, culturali e ambientali dello sviluppo. Realizzando questo potenziale, la rete delle città creative dell’UNESCO sta posizionando la musica come una delle sue sette aree creative per supportare le città membri nelle loro comuni aspirazioni di raggiungere l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

In occasione della Giornata mondiale del jazz 2021, Creative Cities of Music continuerà a celebrare questa giornata per riconoscere il potere unificante del jazz per promuovere la pace, la cooperazione e il dialogo interculturale. Come negli anni precedenti, le città creative organizzeranno una serie di attività, inclusi concerti, mostre e proiezioni di film.

Nell’ambito delle attività della 25a edizione del Jazz Festival, “Parquet Jazz”, Bogotà La Colombia, in collaborazione con l’Arts Institute della regione, il 30 aprile lancerà un progetto transmediale che mira a ripercorrere la storia del festival e il suo impatto sullo sviluppo del jazz a Bogotá. Il progetto includerà la serie audiovisiva “Jazz Mutanti”, la serie di podcast “Jazz Podcast”, la compilation di musica digitale “Jazz Park, 25 Years in 25 Topics”, una banca di musica virtuale con dozzine di Big Band Bogotá e un libro di contenuti multimediali sul festival da una prospettiva, specializzato in più di una major. Il progetto mirerà anche a fornire libero accesso ai materiali per incoraggiare i cittadini a imparare, ricercare e studiare la storia del jazz in città. Per saperne di più, visita: https://jazzalparque.gov.co/.

Dopo il successo dell’organizzazione dell’edizione virtuale della celebrazione del Jazz Day lo scorso anno, giglio (Spagna) continuerà a mobilitare i suoi talenti musicali locali per diffondere i valori universali del jazz attraverso il tradizionale festival di musica di strada “El DesenJazz”, dal 30 aprile al 2 maggio. In collaborazione con Granada (Spagna), città creativa della letteratura dell’UNESCO, l’evento mira anche a creare una nuova sinergia tra musicisti e professionisti della cultura, rafforzando al contempo la cooperazione tra le città, soprattutto in questi tempi difficili. Il Il concerto virtuale di Llíria è disponibile al seguente link : https://youtu.be/rcqJ8aQVG-M

READ  Abitanti Mantinada di Themina a Kyriakos Mitsotakis

Come centro storico per la creazione di Swing, Kansas City (USA) La Giornata Internazionale del Jazz sarà dedicata a onorare gli iconici artisti jazz della città. Attraverso il suo concerto “Kansas City Women of Jazz”, la città mira anche a mettere in risalto le nuove generazioni di musicisti jazz che abbracciano lo stile e l’eredità dei loro antenati. Inoltre, il Museo di Kansas City fornirà un archivio musicale, relativo ai principali contributi della città al jazz, sia per scopi educativi che di intrattenimento. Per partecipare a una festa virtuale, visita : https://youtu.be/K3r6Iuw4O5A

Katowice (Polonia) lancerà il 10e Un’edizione del Katowice Jazz Festival. A partire dal 30 aprile, il festival ospiterà virtualmente una serie di attività multidisciplinari, tra cui concerti, mostre, dibattiti e discussioni, nonché proiezioni di film, per mostrare la vivace scena musicale della città. Nei prossimi mesi sono previsti anche eventi live di artisti internazionali. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web : www.miasto-ogrodow.eu

Per supportare artisti e musicisti in tempi di pandemia, Mannheim (Germania), insieme a Enjoy Jazz Festival e Alte Feuerwache Mannheim, organizzeranno una raccolta fondi con artisti jazz locali e nazionali. Questa edizione del concerto continuerà a raccogliere fondi per sostenere gli artisti in difficoltà. Alexandra Laimler e altri musicisti jazz tedeschi parteciperanno al concerto. Per partecipare a una festa virtuale, visita : https://www.youtube.com/enjoyjazzfestival.

Pizarro (Italia), in collaborazione con Associazione Marchigiana Attività Teatrali (AMAT) e Pesaro Jazz Club, aprirà al pubblico le porte dell’opera del Teatro Rossini per l’atteso primo concerto della Pesaro Jazz Club Band. Il pubblico potrà godere della classica musica jazz e delle composizioni originali del gruppo. Maggiori informazioni sull’evento sono disponibili al seguente link : https://www.amatmarche.net/amat-in-english/

READ  Il Colosseo: l'Arena dei Gladiatori è stata ricostruita

Per saperne di più sulla Giornata mondiale del jazz, visita:https://fr.unesco.org/commemorations/jazzday

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *