La NASA ha un’idea molto semplice di ripulire lo spazio, tutto quello che devi fare è pensarci

La NASA ha un’idea molto semplice di ripulire lo spazio, tutto quello che devi fare è pensarci

TransAstra ha vinto un contratto con la NASA per sviluppare un sistema di recupero dei detriti spaziali. L’idea scelta è fondamentalmente semplice, ma era un must have.

Credito: 123RF

Lo spazio è spazzatura. La formula può sembrare esagerata, ma con Migliaia di satelliti in orbita In tutta la Terra, incl Più della metà non lavora più Secondo uno studio del 2020, La presenza di una grande quantità di detriti è innegabile. E questo senza contare Suggerimenti per i razzi dov’è il Pezzi di asteroidi Girare senza meta nel vuoto dello spazio. Pulire tutto è essenziale. Pertanto, la NASA ha lanciato un invito a presentare proposte per progetti Sviluppare un sistema di recupero dei detriti. la società Trans Astra Ha vinto il decennio con un concetto semplice ma molto efficace in teoria.

Leggi anche – La NASA ricicla il 98% dell’urina degli astronauti con questa tecnologia degna delle dune

Quando vuoi sbarazzarti dei rifiuti, cosa fai? Puoi gettarlo nella spazzatura. C’è lo stesso: TransAstra per creare sacchi per la spazzatura spaziale per circondare i detriti. La capsula assumerà una forma quasi sferica La sua apertura/chiusura sarà assicurata dai puntonitipo di ammortizzatore. L’obiettivo è Raccogli più rifiuti contemporaneamente Per massimizzare la redditività della capsula da costruire in diverse dimensioni.

La NASA vuole utilizzare i sacchi della spazzatura per raccogliere i detriti nello spazio

I vantaggi di un tale sistema sono numerosi per Joel Sercel, fondatore e CEO di TransAstra: “Il bersaglio non deve avere qualcosa a cui aggrapparsi. Non richiede l’attracco ed è una manovra precisa. Devi essere molto preciso nell’aprire la borsa e passarla.” [du débris] e chiudere la borsa”. A seconda della situazione saranno necessari alcuni aggiustamenti. Ad esempio, Se il bersaglio gira, la capsula deve allinearsi con la rotazione.

READ  È stata identificata una molecola chiave nell’innescare l’infiammazione
Concetto di spazzatura spaziale per la raccolta dei detriti/crediti: TransAstra

L’obiettivo quindi èConsegnare il sacco pieno alla stazione di movimentazione orbitale. TransAstra prevede di collaborare con Pensa all’orbitale. L’azienda produrrà a Diametro piattaforma di 37 metri e 4000 metri cubi Di dimensioni. AttrezzatoStrumenti per l’analisi, la riparazione o il riciclaggio detriti, l’idea èRisparmio di carburante Evitando di dover scaricare i rifiuti a terra, soprattutto Riutilizzare il maggior numero possibile di componenti.

Secondo uno studio di TransAstra e ThinkOrbital ciò sarebbe costoso 6 volte più economico Invece di avvicinarsi all’atmosfera terrestre, i detriti possono essere estratti da terra. Il risparmio di carburante sarà dell’82%.riducendo allo stesso tempo Il 40% del tempo necessario per eliminare i rifiuti. Innanzitutto, TransAstra costruirà un prototipo che sarà testato sul campo per dimostrarne l’efficacia. Forse un giorno il tuo sacco della spazzatura raccoglierà qualcosa con il tuo nome sopra dallo spazio?

fonte : Novità sullo spazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *