Italia e Argentina si affronteranno in una “finalissima” il 1° giugno

Annunciato da diversi anni, l’incontro tra i campioni d’Europa in carica e sudamericani avrà luogo nel 2022! UEFA e Conmebol hanno annunciato che la prima edizione, che vede l’Italia contro l’Argentina, si svolgerà il 1 giugno a Londra. Di più

Italia e Argentina si incontrano a Londra

È un vecchio progetto che è finalmente arrivato a buon fine. Annunciato da diverse stagioni, lo choc tra i campioni d’Europa in carica e sudamericani conoscerà la sua prima edizione il 1° giugno. UEFA e Conmebol, rispettivamente confederazione europea e sudamericana, hanno infatti annunciato questo mercoledì 15 dicembre lo svolgimento di questa partita che ricorda la Coppa Intercontinentale delle Nazioni esistita dal 1985 al 1993. Lo scontro tra Italia e Argentina si terrà “In uno stadio di Londra” 1 giugno 2022. A fine settembre le due entità avevano già annunciato che questo “Molto definitivo”, come descritto dalla UEFA, durerebbe almeno tre edizioni.

“C’è una lunga tradizione di cooperazione tra UEFA e CONMEBOL. Come testimoniano i concorsi organizzati negli anni, in particolare il Trofeo Artemio Franchi e la Coppa Intercontinentale. È con grande orgoglio che rilanciamo questo prestigioso trofeo calcistico della nazionale, per la gioia degli appassionati di calcio di tutto il mondo. “

Il presidente UEFA Alexander Čeferin su UEFA.com

UEFA e Conmebol firmano un accordo di cooperazione

Oltre a questo incontro, UEFA e Conmebol hanno anche concluso un accordo di cooperazione, firmato fino al 30 giugno 2028, e si trasferiranno a Londra all’inizio del prossimo anno in un ufficio condiviso dalle due strutture. Un’associazione che mira in particolare allo sviluppo del calcio “Al di là delle loro aree geografiche, come un ponte che unisce popoli, paesi, continenti e culture”, come spiegato quando il progetto è stato rivelato lo scorso settembre. Anche con la prospettiva di organizzare “Diversi eventi calcistici”.

Presto una “Final 8” tra europei e sudamericani?

Questo incontro potrebbe quindi essere il primo passo per l’integrazione delle squadre sudamericane nella European League of Nations. Due mesi fa, il Gazzetta dello Sport e i media brasiliani UOL ha già rivelato la volontà della UEFA di estendere la sua competizione, di cui la Francia è campione in carica, oltre i confini del Vecchio Continente.

La UEFA prevede di estendere la Lega delle Nazioni, vinta dalla Francia in Italia quest’anno, alle squadre sudamericane (iconsport)

Mentre la volontà è quella di organizzare tornei sempre più importanti, e in particolare un Mondiale ogni due anni, l’idea sarebbe quella di mettere a confronto i quattro finalisti della League of Nations contro i quattro migliori della Copa America. La nuovissima collaborazione UEFA – Conmebol dovrebbe facilitare la realizzazione di questo nuovo progetto…

READ  Un Ecce Homo attribuito a Caravaggio trovato in Spagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *