Il percorso collaborativo verso l'innovazione dell'intelligenza artificiale – Samsung Mobile Press

Il percorso collaborativo verso l'innovazione dell'intelligenza artificiale – Samsung Mobile Press

Samsung Research in India fa parte di una serie sulle persone e le innovazioni dietro la democratizzazione dell'intelligenza artificiale mobile

Mentre Samsung continua a offrire esperienze pionieristiche di intelligenza artificiale mobile premium, abbiamo visitato i centri di ricerca Samsung in tutto il mondo per scoprire come Galaxy AI consente a un numero maggiore di utenti di raggiungere il loro pieno potenziale. Galaxy AI ora supporta 16 lingue, quindi più persone possono espandere le proprie capacità linguistiche, anche offline, grazie alle funzionalità di traduzione sul dispositivo come Live Translate, Instant Translator, Notes Assist e Navigation Assist. Ma cosa comporta lo sviluppo di un linguaggio AI? L'ultima volta che abbiamo visitato Brasile Per scoprire come i team lavorano al di là di culture e confini per portare l'intelligenza artificiale a più persone. Questa volta ci siamo India A Scopri il valore di collaborare con partner locali.

All'interno del Vellore Institute of Technology di Chennai, in India, c'è un laboratorio pieno di apparecchiature audio futuristiche. Troverai manichini, noti nel settore come simulatori di testa e busto, nonché microfoni binaurali e apparecchi acustici. Queste apparecchiature sono conservate in stanze speciali trattate con un avanzato sistema di assorbimento acustico, rendendo questo laboratorio il primo del suo genere in India. Immaginate che una struttura del genere venga utilizzata per sviluppare le più recenti apparecchiature audio ad alta fedeltà (Hi-Fi).


È qui che il Vellore Institute of Technology collabora con Samsung per produrre e sviluppare i dati e gli approfondimenti che alimentano gli ultimi modelli di intelligenza artificiale per le capacità linguistiche di Galaxy AI. La struttura è sviluppata nell'ambito dei Samsung SEED (Student Ecosystem for Engineering Data) Labs, un'iniziativa che consente al personale universitario, agli studenti e agli stagisti in India di lavorare su progetti richiesti da Samsung dal 2021. Questo è solo uno dei tanti progetti finanziati da Samsung programmi universitari in cui è disponibile per gli studenti. L'opportunità di lavorare su progetti con esperti tecnici dell'azienda.

READ  Un sensore a forma di dito consente una robotica più abile

“Come studente, adoro poter lavorare su più progetti con un'azienda ben nota e rispettata come Samsung”, afferma Yashika Ilanchezian, studentessa di Samsung SEED. “Mi è stata data la sicurezza necessaria per apprendere nuove competenze in modo pratico e ho la sensazione di fare davvero la differenza per i prodotti attuali e futuri.”

Immagine di copertina del giornale di Learning Curve Part 7 India
“Questo tipo di collaborazione è vantaggioso per tutti”, afferma Giridhar Jackie, responsabile dell’intelligenza artificiale linguistica presso il Samsung R&D Institute India-Bangalore (SRI-B). “Grazie ai nostri progetti con le università, siamo in grado di accedere a competenze aggiuntive e set di dati personalizzati. Di conseguenza, le università partner ricevono investimenti, incentivi finanziari e tutoraggio di esperti da Samsung.

Ridurre le barriere linguistiche
SRI-B ha collaborato con team di tutto il mondo per sviluppare modelli linguistici di intelligenza artificiale per l'inglese britannico, hindi e australiano, nonché tailandese, vietnamita e indonesiano. Di recente, ingegneri di altri centri di ricerca Samsung hanno visitato Bangalore, in India, dove il team SRI-B ha contribuito a far avanzare la tecnologia per portare le lingue vietnamita, tailandese e indonesiana su Galaxy AI. Pertanto, SRI-B era nella posizione ideale per sviluppare la lingua hindi per Galaxy AI.

“Ogni lingua presenta le sue sfide, ma se si pensa all'obiettivo finale di consentire alle persone di comunicare in altre lingue, ne vale la pena. Non vedevamo l'ora di portare l'hindi su Galaxy AI”, afferma Jackie.

Immagine di copertina del giornale di Learning Curve Part 7 India
Sviluppare un modello di intelligenza artificiale in hindi non è stato semplice. Il team ha dovuto garantire che fossero coperti più di 20 dialetti regionali, variazioni tonali, punteggiatura ed espressioni colloquiali. Inoltre, è normale che chi parla hindi confonda le parole inglesi nelle loro conversazioni. Ciò ha richiesto al team di condurre più cicli di addestramento del modello AI utilizzando una serie di dati tradotti e trasmessi.

READ  Nota i nuovi schermi, il blocco note e le creature primordiali create in Made in Abyss di Abyss

“L’hindi ha una struttura fonetica complessa che include suoni retrogradi – suoni prodotti piegando la lingua all’indietro in bocca – che non si trovano in molte altre lingue”, afferma Jackie. “Per integrare la componente di sintesi vocale nella soluzione AI, abbiamo esaminato attentamente i dati con linguisti nativi per comprendere tutti i suoni unici e creato una serie speciale di temi per supportare i dialetti specifici della lingua.”

Gli sforzi di collaborazione tra Samsung e i partner accademici sono stati determinanti nello sviluppo di un modello linguistico di intelligenza artificiale che riflette le sfumature culturali delle regioni dell’India. Il Vellore Institute of Technology ha contribuito a proteggere quasi un milione di righe di dati audio formattati e sottoposti ad hashing I dati erano una componente essenziale di una missione cruciale come l'integrazione della quarta lingua più parlata al mondo nell'intelligenza artificiale di Galaxy. La collaborazione con le università ha garantito che Samsung utilizzi dati di alta qualità.

Learning Curve News Corp Foto Parte 7 India
Le comunicazioni globali hanno un impatto enormeS
Questo progetto incarna perfettamente la filosofia Samsung di collaborazione aperta e Azienda La convinzione che la condivisione di esperienze e punti di vista garantisca questoS Innovazione significativa. Nel caso di SRI-B, ciò include non solo la collaborazione con il mondo accademico, ma anche la condivisione di idee e migliori pratiche con altri centri di ricerca Samsung in tutto il mondo.

“Sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo ottenuto con l'aiuto dei nostri partner”, afferma Jackie. “L’innovazione dell’intelligenza artificiale attraverso la collaborazione è una parte importante di ciò che facciamo. Continueremo a comprendere, raccogliere e analizzare meglio i dati linguistici in modo che più persone abbiano accesso agli strumenti di intelligenza artificiale in futuro”.

READ  La tastiera Q5 QMK di Keychron offre funzionalità a grandezza naturale in un piccolo pacchetto - Recensione Geek

Learning Curve News Corp Foto Parte 7 India

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *