Foot – Italia – Roma – Capello avverte Mourinho: “Roma brucia tutto”

Italia – Roma

Campione italiano con la Roma nel 2001, Fabio Capello ritiene che José Mourinho abbia il profilo per avere successo nella capitale italiana. Ma lo avverte: è “estremamente difficile” lavorare lì.

All’indomani dell’annuncio del ritorno in Serie A di José Mourinho e della sua nomina ad allenatore della Roma, Fabio Capello ha messo in guardia il portoghese dai vizi della “Il vuoto più bello del mondo” in un’intervista al Gazzetta dello Sport.

“Roma brucia tutto, […] è un posto dove è estremamente difficile lavorare, avverte Capello, passato alla panchina della Roma tra il 1999 e il 2004 e campione d’Italia con il club del Louve nel 2001. Contrariamente alla credenza popolare, non c’è molta pazienza. Non cerchiamo spesso le ragioni di una sconfitta. “

La chiave, secondo Capello? Avere “Uno staff solido” e “Un gruppo unito”. Più facile a dirsi che a farsi. Ma l’ex tecnico italiano ha fiducia in Mourinho, “Un uomo di enorme intelligenza” il cui appuntamento ha “Immediatamente suscitato entusiasmo a Roma”. E questo nonostante sia stato licenziato dai suoi ultimi tre club (Chelsea, Manchester United e Tottenham). “Sono convinto che la sua volontà di ricoprire nuovamente ruoli da protagonista sarà determinante”, aggiunge Capello.

READ  Giovanna Castelli, nuova direttrice della rivista The Good Life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *