Euro 2024: la Spagna batte l'Italia nell'incontro al vertice

Euro 2024: la Spagna batte l'Italia nell'incontro al vertice

La Spagna ha sconfitto l'Italia nella partita del Campionato Europeo disputata oggi (1-0) giovedì. La seconda vittoria consecutiva garantisce la qualificazione agli ottavi di finale e il primo posto nel secondo girone.

La Spagna festeggia dopo il suo primo traguardo

Chiave di volta

Questo ottavo scontro – un record nella storia dell'Euro – ha virato le due selezioni in favore della Roja, confermandosi una delle favorite a Euro 2024. Basta guardare le statistiche per avere un'idea dello strapotere di Luis de la Gli uomini di Fuente: 20 tiri contro i soli tre dell'Italia (di cui uno su punizione).

Un uomo ha da tempo dimostrato la resistenza italiana nel primo periodo: Gianluigi Donnarumma. Il portiere e capitano dell'Azzurra ha festeggiato il suo status di ultima linea di difesa respingendo prima un colpo di testa di Pedri (2°), una conclusione di Alvaro Morata (24°) e una cannonata di Fabian Ruiz (25°).

Nico Williams nel ruolo dell'attentatore

Si sarebbe potuto pensare che l'incapacità della Spagna di raggiungere una conclusione avrebbe potuto danneggiarla, ma non è stato così. I due cambi apportati da Luciano Spalletti nel primo tempo non hanno permesso ai transalpini di controllare ulteriormente la partita.

Peggio ancora, gli italiani hanno subito l'unico gol della partita con un gol automatico di Riccardo Calafiore (55esimo) dopo una bella azione di Nico Williams. Il migliore in campo, esterno dell'Athletic Bilbao, ha tormentato Giovanni Di Lorenzo sul fianco sinistro fino alla fine.

Questo risultato rende un po’ più probabile un potenziale ottavo di finale tra Svizzera e Italia. Un pareggio contro la Croazia lunedì dovrebbe essere sufficiente per consentire alla Nazionale di finire seconda nel Gruppo B. La Spagna è certa di occupare il primo posto e potrà affrontare con serenità l'Albania.

READ  Fabregas, Como come sei / Italia / Serie B / SOFOOT.com

Stimolanti anfetaminici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *