Emilia-Romagna: solidarietà Francia-Italia al lavoro dopo l’alluvione

Emilia-Romagna: solidarietà Francia-Italia al lavoro dopo l’alluvione

L’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset, si è recato a Ravenna (Emilia-Romagna), in seguito alle alluvioni che hanno colpito il territorio. Ha elogiato la collaborazione tra la Protezione Civile italiana ei 50 militari della Sicurezza Civile francese per salvaguardare la città.

Il Sindaco di Ravenna Michele de Pascale ha incontrato questo lunedì l’Ambasciatore di Francia in Italia Christian Masset, in visita a Ravenna a seguito delle alluvioni che hanno colpito la regione. Insieme si sono recati all’impianto di pompaggio dell’acqua di via degli Zingari, dove nei giorni scorsi sono accorse in soccorso squadre della protezione civile di alcuni Paesi europei, tra cui un contingente francese arrivato con una pompa ad alta portata.

“L’attività e l’impegno messo in campo in questi giorni dalla Protezione civile nazionale e dalle squadre europee per favorire lo svuotamento dei Navigli si sono rivelati fondamentali in questa situazione di emergenza”, ha spiegato il sindaco Michele de Pascale. Il Sindaco di Ravenna ha dichiarato di aver personalmente consegnato all’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset, una lettera indirizzata al Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron per esprimere la sua gratitudine e quella dell’intera comunità ravennate per il prezioso contributo offerto alla territorio dalla Francia, che ha risposto immediatamente all’appello inviando un supporto molto significativo.

La Francia ha risposto alla richiesta dell’Italia attraverso il meccanismo europeo con una pompa ad alta capacità e l’invio di una squadra di 50 soldati della Sicurezza Civile francese. “Straordinario lavoro di squadra, nel segno della fratellanza europea, i cui risultati sono già visibili”ha salutato il sindaco di Ravenna.

READ  attacco informatico in Irlanda, Italia che affronta un calo della natalità

Nel ringraziare il prefetto Castrese De Rosa e il sindaco di Ravenna per l’accoglienza, l’Ambasciatore Christian Masset ha anche ricordato che l’aiuto fornito dalla Francia è “l’espressione della solidarietà europea”. Come il sostegno dato dall’Italia alla Francia la scorsa estate, con l’invio di aerei della Protezione Civile italiana per combattere gli incendi boschivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *