Cuochi per le vacanze | Malfatti come in Italia

E se cucinare per la vigilia di Natale diventasse un gioco da ragazzi? Ogni settimana fino a Natale vi proponiamo una ricetta semplice e festosa che farà venire voglia di sporcarsi le mani grandi e piccini. Questa settimana: malfatti.


Véronique Larocque

Véronique Larocque
premere

Quando gli è stato chiesto un suggerimento per una ricetta che potesse essere facilmente realizzata dai bambini, David Pellizzari ha pensato subito ai malfatti. “È così divertente per i bambini. Possono sporcarsi le mani e sporcarsi. ”

La ricetta di questo piatto tradizionale del nord Italia è di una semplicità disarmante: mescoliamo tutti gli ingredienti, poi formiamo delle palline. “Si chiama “malfatti”, che significa “fatto male” [en italien], non importa se i bambini non hanno molte capacità tecniche “, spiega lo chef del BarBara Vin, situato nel quartiere di Saint-Henri.

Quando i cuochini, sotto la supervisione del padre, immergevano i primi malfatti nell’acqua bollente, questa si sfaldava. David Pellizzari ha qualche consiglio per evitare che ciò accada? “Devi assicurarti che l’acqua non bolle troppo. Vogliamo che l’acqua sia calda e bollente “, risponde, aggiungendo che l’acqua deve essere molto, molto salata.

Come vengono serviti i malfatti? Tradizionalmente, come secondo piatto in salsa di pomodoro. Potremmo però scegliere di fare delle palline più piccole e servirle come antipasto, suggerisce lo chef.

Ricetta

FOTO DI HUGO-SÉBASTIEN AUBERT, LA STAMPA

Malfatti

Prodotto : per 8 persone

ingredienti

  • 225 g (1 tazza) di ricotta
  • 450 g (circa 11 tazze) di spinaci tritati (o bietole)
  • 250 ml (1 tazza) di pangrattato
  • 2 g (1 cucchiaino) Noce moscata
  • 125 g (1 tazza) di pecorino grattugiato
  • 2 uova
  • 120 g (1/2 tazza) di burro
  • 30 ml (2 cucchiai) Basilico tritato
  • 15 ml (1 cucchiaio) Menta tritata
  • Un pizzico di sale
  • pizzico di cannella
  • Pepe
  • Farina, quanto basta
  • Acqua molto, molto salata (per cucinare)
READ  Cherbourg: la partita Turchia-Italia ha lanciato l'Euro... prima del tanto atteso ingresso dei Blues

preparazione

  1. Unire tutti gli ingredienti tranne la farina e l’acqua.
  2. Formate delle palline da 25 a 30 g.
  3. Passate ogni pallina nella farina. Agitare per rimuovere l’eccesso.
  4. Far bollire in una pentola dell’acqua molto, molto salata.
  5. Aggiungere i malfatti. Quando vengono a galla, dopo circa 2 o 3 minuti, toglieteli dal calderone.
  6. Servite i malfatti nel sugo di pomodoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *