WSK Champions Cup con 4 iscrizioni greche

Inizia l’anno delle gare di kart, almeno a livello internazionale e in Italia. Martedì 16 e mercoledì 17 febbraio, l’Adria Raceway ospiterà una due giorni di test per chi vorrà cimentarsi presso WSK Institutions e sarà seguita dalla prima gara di stabilimento, la WSK Champions Cup. Questa gara ospiterà le classi Mini, OKJ, OK e KZ2 e un totale di 353 piloti! Tra questi, avremo 4 iscritti greci, tre nella categoria Mini e uno in KZ2.

Nefeli Kosmopoulou e Iasonas Kosmopoulos collaboreranno con il team della Cosmosrally Kart Academy. Avranno nelle loro mani il telaio di potenza e il motore IAME. Il team così come Nefeli Kosmopoulou avranno l’opportunità di utilizzare le esperienze acquisite dalla loro precedente partecipazione sulla stessa pista all’interno della Rok Superfinal 2020.

Nikos Varanakis collaborerà con il team Speed ​​Force di Tassos Tseranidis nella classe KZ2 con telaio Exprit e motore TM. Varanakis ha anche esperienza nelle corse all’estero e farà il suo debutto con un vagone a sei velocità. Conferma della partecipazione di Phaedon Papafilippou alla classe Mini in attesa, oltre che con Team Speed ​​Force, telaio Exprit e motore TM.

READ  Sulla fascia destra della Lazio gioca il nipote di Mussolini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *