Vicino a Evreux. Saint-Sébastien-de-Morsent verso le Olimpiadi del 2024

Attori del progetto al termine dell’incontro. (© La Dépêche Evreux)

‘Un altro passo’ compiuto con entusiasmo, lunedì scorso nel municipio di San Sebastian de Morcin, nei pressi di Evreux (OR), il sindaco Florence Haggett Folkart circondato da pochi aiutanti, Maxime Gillio, il responsabile del progetto dell’ospedale La Musse e i funzionari del dipartimento sportivo municipale.

Il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024 ha accettato la candidatura di San Sebastian come centro preparatorio per i Giochi. Concretamente, ciò significa che il nostro comune e l’ospedale La Musse saranno presenti nel catalogo presentato a tutte le delegazioni sportive internazionali in vista della loro preparazione per i Giochi olimpici del 2024. L’applicazione congiunta della città di San Sebastian come centro di allenamento e di La Musse Pertanto, l’Ospedale Musse, come centro di ricovero e ricovero, ha catturato l’attenzione del Comitato Organizzatore per due discipline paralimpiche: il ping pong e la boccia (bocce, che si gioca al chiuso con palline di cuoio).

“Ancora una volta presenteremo la nostra candidatura per ospitare i Delegati di Tiro Paralimpico, con la possibilità di completare i lavori sul poligono di tiro all’aperto vicino ai campi da tennis”.

Palestra ben attrezzata

“La nostra applicazione riguarda principalmente i Giochi Paralimpici, perché prestiamo sempre un’attenzione particolare al luogo della disabilità nello sport”. Anthony MorellEducatore sportivo comunale.

“La palestra Pierre Janvier è particolarmente adatta. Lo scorso giugno abbiamo ospitato i campionati di Bocía con i campioni normanni di sport della mano nella disciplina. Inoltre, il nostro partner di avventura, l’ospedale La Musse, fornisce le sue attrezzature per il centro di ricerca ed eccellenza in medicina dello sport. , e la sua piattaforma tecnica per la riabilitazione, oltre a tutta l’esperienza degli operatori sanitari.

Senegal, Spagna, Italia

La Musse offre anche possibilità di alloggio con student housing accessibili a persone con mobilità ridotta e la possibilità di un servizio di privatizzazione per l’accoglienza dei delegati. La regione della Normandia ha voluto che i comuni selezionati presentassero una selezione di paesi. San Sebastián si trova in Senegal, Spagna e Italia.

Il mio assistente nel reparto sportivo siete ospiti Di origine senegalese, ci sono sempre contatti che possono essere di valore, la presenza di diversi fisioterapisti spagnoli a La Musse spiega la nostra seconda scelta, e la presenza in città di un’associazione che promuove la cultura italiana”, ha sviluppato Anthony Morell.

“Sappiamo benissimo che non riceveremo grandi Paesi, ma i nostri valori olimpici ci obbligano ad accogliere bene le piccole delegazioni”.

Anthony Morell

Queste delegazioni sceglieranno loro stesse il comune che le riceverà per prepararle.

Nel frattempo, i residenti di San Sebastian possono prepararsi a vivere con i colori olimpici fino al 2024. Appariranno diverse azioni e manifestazioni per condividere questo evento con tutti gli attori del territorio.

Questo articolo ti è stato utile? Nota che puoi seguire La Dépêche Évreux nella zona di Mon Actu. Con un clic, dopo la registrazione, troverai tutte le notizie delle tue città e dei tuoi brand preferiti.

READ  La Samp vince a terra, Crotone 3-1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *