Titolo Marcelo Gallardo potrebbe perdere contro il River nel prossimo calciomercato: il Bologna dall’Italia ha chiesto le condizioni per Gonzalo Montiel.

Il River Plate fa un passo decisivo nei due tornei ufficiali in palio, in Copa Libertadores affronterà il Palmeiras in semifinale. La gara di andata si giocherà martedì 5 gennaio all’Independiente Stadium, mentre la rivincita avrà luogo una settimana dopo in Brasile. Al contrario, nella Copa del Rey, Diego Maradona ha battuto l’Huracan 3-1 da ospite ed è il leader del Gruppo A con Boca e Argentinos Juniors. Domenica prossima, dalle 21.30, l’Arsenal ospiterà il terzo incontro.

Tuttavia, il milionario punta a rinnovare tre importanti contratti per la squadra: Gonzalo Montiel, Nicholas de la Cruz e Raphael Santos Bure. Più semplice la situazione uruguaiana e colombiana: per il centrocampista River dovrà saldare i debiti con il Liverpool dall’Uruguay e saldare il tutto con il giocatore, i cui titoli scadono a giugno 2021. Con l’attaccante dovrà acquistare il restante 25% del suo passaggio, che proviene da Atletico Madrid. La squadra di Núñez proverà a tagliare da 3,5 milioni di euro a 2,5 milioni per preservare ogni camion.

Il più complesso è Montiel. Il terzino destro della Nazionale argentina è lontano dai numeri con la dirigenza, quindi la trattativa non sarà facile. Inoltre, ha molti mercati che cercano un’uscita in Europa. Come ha riferito il giornalista Maximiliano Grillo a Halcones y Palomas (dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 14:00 su TNT Sports), il Bologna italiano ha esaminato le condizioni del River Defender. Quanto chiede Milo? “Circa 8 milioni di dollari”, ha detto Grillo.

Com’è il Bologna nel campionato italiano? Attualmente ha 14 unità in 13 partite, ed è un successo con 4 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte. Nicolas Dominguez, l’ex pilota dei Phillies, è un giocatore regolare. Inoltre, c’è Nehuén Paz, un altro cittadino.

READ  Alexandros Papifthimieu nella FIA Karting Academy Cup 2021

Oggi c’è in mente un terzino destro dietro Montiel: Jorge Moreira ed Elias Lopez. La perdita della bambola sarà molto evidente, ma c’è ancora molta strada da fare. Il calciatore ha un contratto fino a giugno 2021 e può negoziare liberamente da gennaio, anche se questo non accade perché c’è fiducia con l’attore e lui non lascerà River gratuitamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *