“The King” per il secondo anno consecutivo, Lewandowski ha mostrato le spalle a Messi e Salah

Lionel Messi emerge come vincitore del Pallone d’Oro Ha suscitato molte reazioni perché “Pulga” ha portato l’Argentina alla vittoria della Copa America, ma con il Barcellona è stata… una delusione. La maggior parte voleva vedere Robert Lewandowski Per vincere finalmente questo titolo, ma il polacco ha ottenuto la rivincita oggi nella celebrazione della Coppa del Mondo FIFA 2021 ospitata dalla sede della Federcalcio internazionale a Zurigo.

Pole era negli ultimi tre con Lionel Messi e Mohamed Salah quando il presidente della FIFA Gianni Infantino ha aperto il caso e ha annunciato il nome “Liva” (che si è affrettato a congratularsi con Oliver Kahn, Hasan Salihamidzic e Joljanz Negelan che erano con lui negli uffici bavaresi) . “Sono molto orgoglioso e felice. È un onore speciale aver vinto questo premio, ovviamente grazie all’aiuto della mia squadra, dei compagni di squadra e degli allenatori perché lavoriamo tutti sodo insieme”, ha detto Robert Lewandowski quando gli è stato chiesto del record di gol di Gerd Miller rotto nel 2021 ha confermato:

“Non avrei mai sognato di poter battere il record di Gerd Miller con 41 gol in 29 partite in un anno solare. Se qualcuno me lo avesse detto anni fa gli avrei detto che è pazzo.

La migliore tra le donne è stata Alexia Botagia del Barcellona, ​​​​che ha sconfitto la sua compagna di squadra Jennifer Ermoso e il giocatore del Chelsea Sam Kerr.

Tohel è anche il miglior allenatore in FIFA!
Ha fatto praticamente tutto in meno di un anno con il Chelsea.

Ha alzato la Champions League, la Supercoppa Europea, ha sconfitto tutti i grandi concorrenti in Europa nel suo viaggio e ha trasformato i Blues in un tempo da record.

Questo successo di Thomas Tuchel Riconosciuto a livello mondiale, dopo la UEFA, la FIFA gli ha conferito il premio Coach of the Year!

L’allenatore tedesco ha lasciato in gara Pep Guardiola (Manchester City) e Roberto Mancini (Italia) e si è aggiudicato la teleconferenza a premi da Arsene Wenger, per chiudere perfettamente la formazione dello scorso anno.
Nota, il 26 gennaio segna un anno a Londra!

Il portiere del Chelsea, Edward Midi, Giocatore dell’anno

Secondo al Pallone d’Oro, vincitore dei “Best” FIFA Awards! Edward Midi sta semplicemente ottenendo ciò che si merita dopo aver svelato l’anno con la maglia del Chelsea, in cui ha vinto la Champions League e si è affermato come uno dei portieri più costanti al mondo.

Alla cerimonia di premiazione di quest’anno, il portiere senegalese ha mollato Gianluigi Donnarumma (pallone d’oro) e Manuel Neuer ed è diventato il primo africano a vincere il titolo!

Il “Fair Play Award” per i giocatori e la squadra medica danesi!

Il premio FIFA Fair Play 2021 è andato alla nazionale danese per la reazione dei suoi giocatori e del personale medico durante il crollo di Christian Eriksen alla premiere dell’Euro contro la Finlandia.

Gli alieni danesi hanno formato un cerchio per proteggere Eriksen da fotocamere e flash, mentre combatteva per la sua vita. Nessuno dimenticherà Kyar, Kasper Schmeichel che si è precipitato da sua moglie per confortarla.

Erik Lamela Lamela riceve il “Puskas Award” per il traguardo del 2021

È il signore di Rambona. Ci ha provato tanto, lo ha fatto per la prima volta con un gol magico contro l’Asteras Tripolis e lo ha fatto ancora nel 2021, mettendo il proprio segno nel derby tra Tottenham e Arsenal.

Erik Lamela ha vinto il “Puskas Award” per il suo leggendario gol contro il difensore e, sebbene ora giochi a Siviglia, ha tenuto il disco al Tottenham, essendo stato il vincitore del 2020 Heung-Min Chun con l’Abethan. metri.

L’argentino ha vinto il premio contro Patrick Seck (cross di Euro 2020) e Mehdi Taremi (per l’FC Porto Chelsea).

Un premio speciale per Ronaldo con 115 gol

Anche il 2021 non è stato il suo anno migliore Cristiano RonaldoMa il portoghese con 115 gol, arrivato con la maglia del suo paese, è diventato il primo marcatore (a livello di nazionale) e non è rimasto a lamentarsi…

La FIFA gli ha conferito un premio speciale e il CR7 era a Zurigo per riceverlo… “E’ un sogno che si avvera… Devo ringraziare di cuore i miei compagni di squadra in questi 20 anni in Nazionale. Non avrei mai immaginato di raggiungere i 115 obiettivi. Lo dedico alla mia famiglia, a mia moglie, ai miei figli Sai che presto sarò di nuovo padre (ride).”

Il portoghese ha spiegato ancora una volta che aveva ancora la stessa sete e appetito… “Ho la stessa passione. Mi chiedono quanti anni giocherò e rispondo loro per altri 4-5 anni perché mi prendo cura del mio corpo, ma io stesso sono altrettanto forte”

Fatta eccezione per i primi 11, Salah ed Ebape

E se fosse tra i finalisti per il premio Best Player? Mohamed Salah Non è abbastanza votato per entrare nella top 11 nel 2021 e potrebbe sentirsi nuovamente offeso nella stagione, dopo il settimo posto nella classifica del Pallone d’Oro.

Lo stesso vale per Killian Ebape che era fuori dalle selezioni finali!

Come rivelato ai Best in Zurich Awards, i primi 11 membri sono Gianluigi Donnarumma sotto la traversa (non Eduardo Midi che ha vinto il premio come miglior portiere), Leonardo Bonucci, Ruben Dia e Daba (!) in difesa, Zorginho e Kidd Woody. Bruin a centrocampo e un quartetto “d’oro” in attacco: Lionel Messi, Cristiano Ronaldo, Robert Lewandowski ed Erling Haaland.

Segui lei protothema.gr su Google News E sii il primo a conoscere tutte le novità

Ricevi le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo come accade su Protothema.gr

READ  Il 39enne Maicon non lo ignora: in Italia il calcio va avanti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.