Sconfitta record per l’Inter, 928 milioni di euro in due anni con Juventus e Milan

Primo ingresso: giovedì 30 settembre 2021, 19:36

L’Inter ha annunciato una perdita record di 245,6 milioni di euro per l’anno finanziario 2020-2021, a seguito dello scoppio della pandemia di Covid-19.

Queste sono le perdite più grandi mai registrate da un club di Serie A, secondo il sito sportivo e finanziario italiano Calcio e Finanza.

Come notato, la stagione in corso “mostra già molti promettenti segnali di ripresa”, grazie alla parziale riapertura degli stadi, ai trasferimenti avvenuti quest’estate e alla firma di nuovi contratti con sponsor attivi in ​​tutto il mondo.

I nerazzurri hanno registrato più del doppio delle perdite rispetto all’esercizio 2019/20, che si è “chiuso” con una perdita netta di 102,4 milioni di euro.

Anche i ricavi sono scesi a 364,7 milioni di euro, rispetto ai 373,3 milioni della scorsa stagione.

Vale la pena notare che le perdite totali di Inter, Juventus e Milan sono state di oltre mezzo miliardo di euro nell’esercizio 2020-2021, mentre le loro perdite nelle ultime due stagioni hanno superato i 900 milioni, raggiungendo i 928 milioni di euro.

Ultimo aggiornamento: giovedì 30 settembre 2021, 19:39

READ  Modifica: non è solo un tour in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *