Moto Guzzi 1100 Sport Monza: l’italiano a dieta secca!

Lorsque Simon Thackeray a décidé de changer l’embrayage de sa Moto Guzzi 1100 Sport de 1997, sans doute n’imaginait-il pas que tout cela aboutirait à une cure d’amaigrissement de plus de cinquante kilos et un travail de titan dur qui alla Tre anni.

Stanca, con 105.000 chilometri all’attivo, la Moto Guzzi 1100 Sport ha avuto una seconda vita grazie al kit Sport Monza del preparatore italiano Ghezzi-Brian. Un pacchetto che presenta un nuovo telaio, serbatoio in alluminio, telai ausiliari anteriori e posteriori, nuovo hardware e luci. Il proprietario della bici Simon Thackeray ha anche optato per una pedivella GP-One in alluminio più lunga di 15 mm rispetto alla parte di serie.

L’ingegnere elettronico Simon ha trascorso tre anni a mettere a punto la bici con l’aiuto del suo amico Chris Horton per ottenere questo risultato. Alleggerendo il più possibile la bici con parti in titanio e alluminio, oltre a un telaio in fibra di carbonio, ci sono riusciti insieme e con il kit Sport Monza del tuner italiano Ghezzi-Brian, il risultato di alleggerimento della bici è stato di 53 kg.

Moto Guzzi 1100 Sport Monza: l'italiano a dieta secca!

La dieta porta sicuramente a qualcosa di più di un sogno.

READ  Draghi contro Europa League DW Europe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.