L’Italia brilla, batte il Belgio ai quarti e incontra la Spagna a metà

L’Italia si è qualificata per le semifinali di Euro 2021 battendo 2-1 il Belgio. La squadra guidata da Roberto Mancini, spalleggiata da ottimi gol di Nicolò Barilla e Lorenzo Insigne, affronterà la Spagna il 6 luglio per un posto in finale.

Questa Squadra Azzura è divertente per tutti gli appassionati del bel calcio. Dopo la dolorosa qualificazione della Spagna contro la Svizzera, l’Italia a spese del Belgio si è qualificata per le semifinali di Euro 2021 dopo un’emozionante finale da partita. Hanno vinto 2-1 venerdì sera all’Allianz Arena di Monaco, grazie soprattutto a due reti che meritano più di uno sguardo.

È stato possibile grazie all’ottima qualità del passaggio di Marco Verratti, il primo ad opera di Nicolò Barilla, che ha saputo premere in area per eliminare tre avversari in una piazza (31). Il secondo, lussuoso, è un successo avvolgente inarrestabile di Lorenzo Insigne, uno specialista di tipi (44). Il primo gol italiano sarebbe avvenuto al 12′, se Leonardo Bonucci non fosse stato sconvolto dal fuorigioco su punizione indiretta.

Lukaku privato del pilastro

Resa inoffensiva dalla cauta selezione austriaca nel turno precedente, questa volta l’Italia ha potuto approfittare di una gara più sfrenata per mostrare tutta la propria qualità tecnica e potenziale offensivo (nonostante la prestazione insufficiente di Ciro Immobile). Il suo successo è stato reso possibile dalla forza del futuro portiere parigino Gianluigi Donnarumma, che ha tentato in modo impeccabile Kevin De Bruyne quando la partita non è cambiata (21).

Anche il Nacional è stato fortunato quando ha negato per due volte a Romelu Lukaku il pareggio. Prima con una parata straordinaria delle ottime natiche di Leonardo Spinazola (61), poi con una leggera deviazione di Giovanni Di Lorenzo su un cross pericolosissimo (70).

READ  Febbre di Albadil in Italia

Probabilmente manca Spinazzola

Così è stato impedito al colosso belga di unirsi a Cristiano Ronaldo, capocannoniere con cinque reti. Il numero 9 dei Red Devils ha saputo rimobilitare le sue forze, subito dopo il secondo gol italiano, segnando su rigore (45+2). Ciò è stato reso possibile dall’incredibile slancio di velocità di Jeremy Duques, il giovane esterno dello Stade Rennes (19) che ha dovuto voltare le spalle e ferire Eden Hazard e lasciarlo in tribuna. Tuttavia, il suo peso non è stato sufficiente per la difesa italiana. Ma i Red Devils rimpiangeranno senza dubbio la loro inefficacia e la mancanza di controllo sul possesso palla.

Classifica Euro con prima semifinale
Classifica Euro con prima semifinale © RMC Sport

Così, l’Italia – alla sua dodicesima vittoria consecutiva e trentaduesima partita internazionale imbattuta – affronterà la Spagna il 6 luglio a Wembley (Londra). Ma sarebbe primitivo senza il suo fianco sinistro, Leonardo Spinazzola, che è in lacrime. Per il Belgio, questa eliminazione costituisce un nuovo amaro fallimento della cosiddetta generazione d’oro, ma è ancora alla ricerca di un risultato importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *