L’AEL ha assolto Arambatzis dal tribunale arbitrale

Primo ingresso: giovedì 25 febbraio 2021, 16:37

Il tribunale arbitrale dell’Ufficio europeo dei brevetti ha respinto la domanda di sentenze contro Nikos Arabatzis c. PAE AEL. Le decisioni annunciate dalla Corte arbitrale giovedì (25/2) sono dettagliate:

“L’opposizione delle parti alla richiesta di Nikolaos Arampatzis del 18.12.2020, ex calciatore professionista, e l’ulteriore intervento del PSAP contro il PAE AEL del 04.02.2021 costituiscono una contraddizione tra le due parti. Egli rifiuta la richiesta e la accetta. rifiuta formalmente e sostanzialmente l’intervento aggiuntivo.

Unisce all’opposizione delle parti la domanda di Minas Iosipos del 31.12.2020 con numero iniziale EPO 23 / 4.1.2021 e un ulteriore intervento del PSAP contro PAE Egaleo. Respinge formalmente e accetta la richiesta, rifiutando sostanzialmente un ulteriore intervento.

E imporre a PAE OF Ierapetra, fino al completo e completo rimborso dello studente calciatore Angelos Abdel-Hadi, in conformità con le disposizioni della Risoluzione Finale n. 370/2020 di AD EEOD / EPO, una multa di detrazione di tre (3) punti da il tabellone del campionato in cui si sta gareggiando, durante il periodo di Cinque (5) giorni lavorativi dal giorno successivo alla notifica.

Ultimo aggiornamento: giovedì 25 febbraio 2021, 16:40

READ  2020: L'anno è passato per (e) calciatori di fama mondiale e brillanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *