Italia – Galles: gli italiani vincono senza sosta e vincono…… – Sportdog.gr – Notizie Sportive | notizia

Senza troppa pressione e con Roberto Mancini che ha scelto di utilizzare diversi giocatori che non hanno avuto abbastanza tempo per partecipare, gli italiani sono riusciti a battere il Galles 1-0, con un gol di Bessina, e si qualificano primi nella fase “16” di Euro 2020 – anche il gallese si è qualificato perché aveva una differenza Gol migliori dello svizzero, nonostante i 4 punti di pareggio

Italia – Galles: Il treno azzurro… non si è nemmeno fermato davanti al Galles e nonostante il testacoda che ha attraversato Mancini, è riuscito a conquistare la sua terza vittoria nella fase a gironi di Euro 2020, questa volta con un gol a zero, con un gol di Pessina. Con questo risultato le azzurre hanno chiuso la prima parte del torneo con tre vittorie al primo posto del girone A e ora sono in attesa di sapere quale squadra finirà, e al secondo posto del girone Olanda, Austria, Ucraina e Macedonia del Nord imparano il loro avversario nella tappa “16” di Londra. Il gallese, invece, che ha giocato più di mezz’ora con un giocatore in meno, è riuscito a qualificarsi per la fase successiva, in quanto nel confronto con la Svizzera sono riusciti a portarsi al secondo posto, avendo una differenza reti migliore di loro e dei loro avversari.

la partita:

Con tanti cambi, all’Olympique si sono schierati gli azzurri, ma anche il gallese, segno che tutti stanno valutando la prosecuzione del campionato. Roberto Mancini da un lato ha scelto di utilizzare otto giocatori diversi rispetto alle precedenti partite in Italia, mentre dall’altro Page potrebbe aver inserito volti nuovi, ma ha mantenuto nella formazione titolare… i suoi pezzi grossi.. . che non sono altri che Bale e Ramsey. E i padroni di casa hanno provato fin dall’inizio della gara a continuare con la fine delle partite precedenti, lanciandosi in alto, mentre al 12′ hanno raggiunto il primo momento buono quando il cross di Bastoni, ma Belotti non è riuscito a cadere e mandare il palla. In rete dal reparto.

READ  Premier League Europea: un nuovo vuoto dall'Italia

Le azzurre proveranno ancora a minacciare Emerson e Toloy, ma in un primo momento il primo tiro uscirà al 15′, mentre il secondo tentativo, due minuti più tardi, sarà parato egregiamente da Ward. Al 24′ tocca a Belotti minacciare, e dopo un errore di Morell Bernardeschi troverà Chiesa e l’attaccante del Torino, ma il cross esce fuori. Tre minuti dopo arriva il primo turno del gallese, dove dopo un calcio d’angolo, Gander afferrerà il colpo di testa, ma la palla passerà di poco fuori dalla traversa di Donnarumma. Al 33′, dopo aver riempito l’area dei Dragoni, Chiesa sulla seconda traversa fa un ottimo controllo e tira, ma la palla colpisce Abadou e va in corner.

Infine, la pressione degli italiani pagherà in 39 minuti. Dopo un errore di Verratti, Pezina verrà scaraventato sul primo palo e toccando il pallone lo manderà in rete, realizzando l’1-0 per la Squadra Azzurra. Tre minuti dopo, i giocatori di Mancini raggiungeranno nuovamente con il calciatore Fiorentina una ventata di από dal 2-0, quando dopo un cross di Chiesa proverà a prendere il pallone, ma non potrà cambiare rotta e mandarlo a casa a Ward.

Il gallese potrebbe essere entrato nella ripresa con più forza e voglia di fare pressione sulla difesa italiana, ma al 54′ gli azzurri si avvicinano nuovamente alla porta. Bernardeschi commetterà un errore, ma la palla finirà sul palo destro di Ward. Un minuto dopo Acerbi commette un tragico errore, permettendo a Ramsey di entrare nella piccola regione italiana senza decidere cosa fare, con il risultato che Donnarumma lo interrompe al suo passaggio. Al 55′ sorgerà un altro problema per il Galles, che avrà a disposizione 10 giocatori in quanto Abaddo metterà grande pressione su Bernardsky, con l’arbitro che lo espellerà senza esitazione.

READ  Anche il "passaporto verde" italiano è una politica di DW

Dieci minuti dopo Kiza, che ha fatto una grande partita, passa la palla a Belotti, ma il tiro di quest’ultimo viene nuovamente respinto da Ward in calcio d’angolo. Al 75′ è il turno del gallese di perdere una grande occasione per pareggiare quando Bale si è ritrovato solo nell’area ampia dopo averla riempita, ha sparato subito, ma la palla è uscita altissima. All’89’ Belotti tenta ancora un tiro da fuori area, ma Ward blocca ancora il pallone. Nel resto della gara non ci sarà altro momento importante, con il punteggio che resta 1-0 il punteggio finale, cosa che ha dato la qualificazione al gallese, nonostante il pareggio con gli svizzeri, a quattro. Punto, hanno completato la fase a gironi al secondo posto in quanto avevano una migliore differenza reti.

marcatore: 39′ Picina

Italia (R.Mancini): Donaruma (89′ Sirigu), Toloi, Bonucci (46′ Acerbi), Bastoni, Emerson, Verratti, Zorginho (75′ Cristante), Pesina (87′ Castrovili), Bernardeschi (75′ Raspadori), Bellotti,

Wells (R. Pagina): Ward, K. Roberts, Gander, Rodon, Abaddon, N. Williams (86′ Davis), Muriel (60′ Moore), Allen (86′ Levitt), Ramsey, Bill (86′ Brooks), James (74′)

Segui sportdog.gr su Google News e sii il primo a conoscerli tutti notizie sportive

mostra tutto notizie sportive Dalla Grecia e dal mondo, su sportdog.gr

commentalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *