I grandi record d’Italia di Roberto Mancini

Primo ingresso: lunedì 29 marzo 2021 alle 09:26

24 partite consecutive senza sconfitte, di cui quattro amichevoli, hanno raggiunto Roberto Mancini in panchina della Nazionale italiana, nella vittoria di ieri (2-0) sulla Bulgaria a Sofia, per il terzo girone di qualificazione ai Mondiali 2022. A un passo di Macello Lippi (25)) E sei su Vittorio Pozzo (30). Già mercoledì a Vilnius, contro la Lituania, il tecnico della federazione italiana potrebbe eguagliare 25 partite libiche, dal 2004 al 2006.

Ottima anche la differenza reti, +52, mentre in 17 partite su 29 in totale l’Italia non ha subito gol e ha raccolto solo tre volte da casa, nelle ultime 14 partite. Anche nelle sue 29 partite da allenatore, Mancini ha vinto il 69% delle partite, 20 in totale, ed è la Fed italiana con il più alto tasso di vittorie. Vittorio Pozzo è apparso al 66% in 95 seggi, mentre Arrigo Sacchi ha segnato il 64% in 53 partite.

L’Italia ha segnato la striscia più lunga della sua storia (sei), mantenendo invariata la sua attenzione, superando il record precedente stabilito con Ferruccio Valcareggi, tra il 1972 e il 1974, aggiunto dalla società britannica di analisi dei dati sportivi Opta Sports.

Storica anche la vittoria di ieri dell’Italia, prima vittoria delle Azzorre in Bulgaria. In precedenza, la nazionale aveva quattro pareggi e due sconfitte in terra bulgara. L’ultima sconfitta (2-1) risale al 1991, in un’amichevole di Sofia, dove furono espulsi tre dei suoi giocatori.

Ultimo aggiornamento: lunedì 29 marzo 2021, 10:05

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *