Euro: cosa abbiamo visto nelle prime due partite

La seconda partita di Euro si è conclusa, con la Germania che ha chiaramente vinto la causa, quando i “Punchers” hanno battuto il Portogallo 4-2 e hanno dimostrato di non avere un posto dove andare!

Una prova convincente della squadra di Joachim Leaf, che, dopo aver iniziato con… il sinistro nella prima contro la Francia, ha mostrato i denti contro i campioni d’Europa e ha gettato solide basi per la qualificazione agli Euro 16!

Ma cosa è successo finora nell’eurozona? Che differenza ha mostrato πο e quali sono rimasti delusi? Quali vanno per… una tazza e quali preparano le borse per la schiena?

L’Italia è piena di… una tazza!

L’Italia, guidata da Roberto Mancini, è la squadra che ha impressionato più di ogni altra. Squadra Azzurri ha ottenuto due vittorie nello stesso numero di partite, avendo vinto 3-0 su Turchia e Svizzera.

La squadra di Mancini sembra più seria, matura e pronta che mai. Senza un calciatore in evidenza, dove tutti i calciatori si fanno avanti e gridano… Presente!

Locatelli e Immobile hanno due gol a testa, mentre Gianluigi Donnarumma non ha ancora subito gol, mentre il mezzo… mangia il ferro!

Nello stesso girone, invece, il Galles è la squadra che ha impressionato di più rispetto alle altre tre. Con Gareth Bale in testa, il Dragon ha attualmente quattro punti e un respiro di distanza dalla qualificazione per l’Euros Knockout Championship per il secondo anno consecutivo.

La Turchia è la più deludente, con le spalle al muro e facendo le valigie, mentre la Svizzera ha possibilità più realistiche. Tutto dipenderà dal giocare l’uno con l’altro.

READ  Il Sassuolo vince 2-1 Tail Croton

Categoria:

Italia 6
Galles 4
Svizzera 1
Turchia 0

Terza partita – 20/6:

Svizzera – Turchia (19:00)
Italia – Galles (19:00)

Forte Belgio ed Eriksen vincitore

C’erano molte domande sul Belgio prima dell’inizio dell’evento. Tuttavia, sembra che i “Red Devils” siano disposti ad andare oltre. Con Romelu Lukaku di un altro pianeta e… l’aristocratico Kevin De Bruyne, il Belgio dimostra di essere nell’Euro per restare a lungo, visto che ha già chiuso il cartellino ad eliminazione diretta, avendo giocato due su due contro Russia (3-0) e Danimarca (2-1).

Il vincitore del girone e dell’intero Euro è ovviamente Christian Eriksen. Dopo aver scioccato il mondo intero, il centrocampista danese ha dimostrato di essere un vero vincitore, sia in campo che nella vita.

D’altronde i finlandesi hanno già varcato il confine, mentre i russi affronteranno la Danimarca per qualificarsi agli ottavi, mentre gli scandinavi si giocheranno le ultime carte…

Categoria:

Belgio 6
Russia 3
Finlandia 3
Danimarca 0

La terza partita 6-21:

Russia – Danimarca (19:00)

Finlandia – Belgio (19:00)

L’Olanda dell’antica και e la battaglia del secondo posto

Nessuno aspettava gli olandesi. Ma hanno già bloccato il loro posto nei knockout e stanno cercando di andare oltre. Nelle convincenti partite contro Ucraina (3-2) e Austria (2-0), la squadra di Frank de Boer si è dimostrata decisamente migliore del previsto e il Duffmries Championship sembra pronto a…tutto!

Ma quello che conta per il girone è la qualificazione nel derby nella terza sfida tra Ucraina e Austria. Entrambe le squadre hanno attualmente tre punti e si giocheranno l’un l’altra nelle qualificazioni per un knockout, che può arrivare a entrambe, anche se una finisce terza.

READ  Calciomercato in diretta: il Paris Saint-Germain si lancia sui segnali di Pogba e Giroud a Milano

Categoria:

Paesi Bassi 6
Austria 3
Ucraina 3
Macedonia del Nord 0

Terza partita – 21/6:

Ucraina – Austria (19:00)

Macedonia del Nord – Paesi Bassi (19:00)

Super Shake e Troubled England

Il volto del gruppo è ovviamente Patrick Seck. L’attaccante ceco è attualmente capocannoniere dell’Europeo con tre gol, dopo aver segnato quel gol leggendario contro la Scozia, che ha fatto la storia!

L’attaccante del Leverkusen è infatti il ​​primo calciatore ceco a segnare tre gol all’Europeo dopo Milan Barros.

D’altra parte il problema è l’immagine dell’Inghilterra da cui ci aspettavamo molto… I “tre leoni” hanno segnato un solo gol in quelle due partite e non sembrano essere pronti.

Gareth Southgate ha tenuto Jack Grealish dalla panchina in entrambe le partite, mentre Jadon Sancho non ha giocato un secondo, in un momento in cui Harry Kane non ha ancora tirato in porta!

È stato anche frustrante per la Croazia sopravvivere al turno di qualificazione, che logicamente si sarebbe assicurato in caso di vittoria sulla Scozia.

Categoria:

Repubblica Ceca 4
Inghilterra 4
Croazia 1
Scozia 1

La terza partita – 22/6:

Repubblica Ceca – Inghilterra (22:00)

Croazia – Scozia (22:00)

Tutto è aperto a un gruppo… Spagna deludente

La Spagna, guidata da Luis Enrique, è rimasta senza vittorie per la seconda partita consecutiva. “Fouria Rocha” finora è il grande nome αμα che lo ha deluso più di ogni altra squadra.

Luis Enrique vede la sua squadra non segnare mentre crea otto occasioni chiare, più di qualsiasi altra squadra in Europa! Dopo il pareggio con la Polonia, la Spagna vuole battere la Slovacchia solo nell’ultima partita, mentre nell’altra la Svezia affronterà la squadra di Lewandowski con due risultati.

READ  Juventus: "terremoto" in Italia: ... - Sportdog.gr - Notizie sportive | notizia

Il risultato

Svezia 4
Slovacchia 3
Spagna 2
Polonia 1

La terza partita – 23/6:

Svezia – Polonia (19:00)

Slovacchia – Spagna (19:00)

Francia smascherata, Portogallo travagliato e Germania qui

Ancora un ovvio favorito. Tuttavia, la Francia non mostra la fiducia che molti si aspettano. Il “Tricolore” Budapest si è bloccato a Budapest contro i pugili ungheresi e ha lasciato tutto in aria per l’ultima partita contro il Portogallo.

Il Portogallo, che dopo la vittoria sugli ungheresi, ha mostrato la sua debolezza con la Germania appoggiando le spalle al muro in vista del big match con la Francia. Il Santos sembra avere enormi buchi difensivi, sfruttati al 100% dalla Germania, che ancora una volta ha dimostrato che non bisogna mai cancellarli…

Il team di Liv era fresco e pronto a testare e dimostrare che sono ancora… qui! Con una superba prestazione contro i campioni d’Europa, i Bunchers hanno compiuto un passo decisivo per qualificarsi per il ’16’, che correrà contro l’Ungheria.

Categoria:

Francia 4
Portogallo 3
Germania 3
Ungheria 1

La terza partita – 23/6:

Portogallo – Francia (22:00)

Germania – Ungheria (22:00)

seguilo Nel Google News E sii il primo a conoscere tutte le novità
Trova le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *