Da… Vacanze, nuovo contratto per Lautaro o Inter!

Sono molto vicino al trasferimento! I Lautaro Martines nei giorni in cui Romelu Lukaku preparava le valigie per l’isola avevano in mente la stessa rotta. Secondo i rapporti britannici, il Tottenham era molto vicino all’acquisizione. I colloqui con l’Inter però non sono andati a buon fine e l’argentino è rimasto finalmente al Milan. La sua scelta è da ritenersi corretta perché anche quest’anno riceverà un incarico essenziale e insostituibile.

Inzaki vuole lavorare con l’esperto Lautaro per creare con lui un’ottima linea offensiva. Il 24enne sente di ritrovare il suo posto in Giuseppe Meazza. Nirangori, che ha una buona psicologia con due vittorie all’inizio della Serie A italiana gli dà spazio e tempo.

Seguici sul nostro canale YouTube ufficiale

Nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport si legge che dirigenza e giocatori sono in trattativa per rinnovare il contratto. L’attuale contratto di Lautaro con l’Inter scade nell’estate del 2023. I campioni d’Italia intendono mantenere il giocatore al Milan per almeno altri due anni. Il rapporto italiano ha confermato che il giocatore vede questa prospettiva con un occhio positivo.

Inter e Lautaro si preparano a rinnovare l’accordo

E visto che quest’estate non lo ha portato alla porta d’uscita, è chiaro che la squadra investirà su di lui. L’Inter ha affrontato una strana estate di trasferimenti. Il suo inizio è stato pieno di oscurità e riflessione. La partenza di Conte e Hakimi ha profondamente turbato gli amici di squadra. Proseguendo sulla stessa onda del bombardamento di Lukakus.

Ma la finale è stata dolce con il Milan che ha colmato le lacune con soluzioni affidabili. Giocatori come Dzeko e la Corea che sono venuti a salutarci sembravano adattarsi bene all’insieme. Insieme ai Lautaros davanti, “Niranguri” mantiene un’ottima striscia di reti.

READ  Caffè "Quinone" patron Giannis Peristras

Segui sportsking.gr su Google News Per essere il primo a conoscere le novità dei maggiori campionati europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *