Cristiano diventa imperatore d’Italia (foto)

Con chi ti confronti? Cristiano Ronaldo all’età di 36 anni è ancora il massimo campione di calcio. È il giocatore che tira tutto intorno a sé come una calamita, ma prima di tutto i titoli. E mercoledì sera, la stella portoghese ha demolito “un’altra fortezza” per raggiungere la vittoria in Coppa Italia con la Juventus.

La “Big Lady” ha vinto la finale di Atalanta 2-1 e ha festeggiato a Reggio Emilia la Coppa Italia vincitrice. Un bel momento per i bianconeri, che quest’anno avevano più bisogno che mai. Sorride con il trofeo in mano a Cristiano Ronaldo, con la terrificante prestazione portoghese nel titolo.

Seguici sul nostro canale YouTube ufficiale

La stella del calcio di 36 anni diventa la prima stella della storia a vincere tutto in tre dei primi cinque campionati europei. Il Manchester United, il Real Madrid e la Juventus gli hanno assegnato 33 titoli. In ogni squadra in cui si trovava, ha potuto festeggiare tutto. Campionati, coppe, UEFA Champions League, Supercoppa europea, Club World … tutto.

Cristiano ha portato tutto in Inghilterra, Spagna e Italia

Qualunque sia la cattura portoghese si rivela essere d’oro. Ma vincere il titolo ieri non è la fine. Cristiano sembra insaziabile, vuole restare al top nei prossimi anni. Molto probabilmente lo troverà la prossima stagione in una nuova casa di calcio. In una nuova sfida. La Juventus vuole tenerlo nelle proprie fila ma al momento le cose sono ancora fluide. Il suo contratto con la “Big Lady” scade la prossima estate, ma i pretendenti si nascondono. Per Cristiano il sogno della Champions League con la Juventus sembra lontano.

READ  Olympiacos: "Il passaggio di Tsimica a ... - Sportdog.gr - Notizie sportive | Notizie

In ogni caso, ieri è stata la giornata di festa della Juventus e di Cristiano. Un altro titolo aggiunto alla sua enorme collezione. Un’altra pietra miliare nella sua carriera.

Segui sportsking.gr su Google News Per essere il primo a conoscere le notizie dei principali campionati europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *