Cosa succede ad Hashem Mastoor, una delle più grandi speranze del calcio mondiale? – Foot11.com موقع

Hashem Mastour ha ora 23 anni e sembra lontano dal livello che gli era stato promesso quando ha iniziato la sua carriera. Ma qual è il destino del giovane marocchino che è chiamato a schiacciare tutto ciò che incontra sul suo cammino? di più

Oh speranza nascosta e caduta

Per i bambini molto piccoli, questo nome potrebbe esserti estraneo. Tuttavia, si è parlato di Hashem Mastour quando aveva solo 14 anni. Sono arrivato presto al centro di allenamento del Milan, casa di Reggio Emilia, in Italia, e mi era stato promesso un futuro molto brillante. La persona che in seguito ha scelto la cittadinanza marocchina ha sbalordito il mondo intero con i suoi gesti artistici e le “abilità” di YouTube.

È diventato il giocatore più giovane ad entrare a far parte della squadra professionistica del club a 16 anni e 208 giorni. E così ha surclassato il mitico Paolo Maldini. Lo ha seguito la metà dei maggiori club europei, Mastour esordisce con il Milan in amichevole. Poi ha firmato il suo primo contratto da professionista. Ma presto il cielo si oscurò sul marocchino. Non è riuscito a trovare un posto nel Milan, ma non al meglio in quel momento.

Da Milano al nulla

Poi Hashem Mastour è partito in prestito in Spagna, a Malaga, in prestito per due anni in Andalusia. Ma dopo un anno il marocchino è tornato al Milan. prima di prestarlo di nuovo, questa volta all’Olanda, al PEC Zwolle. Ma poi di nuovo, quell’esperienza è stata ancora una volta persa per il talentuoso centrocampista. Dopo diversi tentativi falliti in Italia, in particolare di Regina e Carpi, il marocchino si ritrova ora senza una mazza.

Dopo la risoluzione del suo contratto con Regina, Hashem Mastour senza club. icona dello sport

Regina e Mastour, infatti, hanno deciso di rescindere il contratto dell’ex milanista. In un’intervista ai media italiani PSBTornò alla sua deludente carriera, e soprattutto alla fama che arrivò così presto.

Ho sempre vissuto sotto i riflettori. D’altra parte, è qualcosa che amo chiaramente. Perché mi motiva a dare il massimo, d’altra parte, genera sempre molta pressione su di me. Come continuo a dire, mi piace giocare a calcio ed essere trattato come un semplice ragazzo di 23 anni, che sbaglia ed è determinato a migliorare ogni giorno.. »

Hashem Mastur

Scelte di carriera discutibili. Ma anche una fiducia cieca di persone che sono molto motivate dai soldi che hanno attirato intorno a Mastour. ” Mi dispiace così tanto per essermi fidato delle persone sbagliate, le persone che mi hanno detto che mi avrebbero distrutto, che avrebbero offuscato il mio nome al punto che non avrei mai più giocato a calcio. perché ? La risposta è semplice: mi vedevano come una slot machineIl giovane centrocampista ha aggiunto: “Il recupero è ancora possibile per questo giocatore che ha ancora solo 23 anni e ha una carriera piena davanti a sé. Dovrà circondarsi di persone migliori e lavorare sodo per dimostrare che può avere una carriera degna di lui”. talento Ci è voluto molto tempo.

Squadre associate a questo articolo: AC Milan

READ  6 paesi 2022. Ellis Genji ha salvato la vita a Sebastian Negri (Italia): racconta come

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.