Coronavirus: britannici e tedeschi fanno acquisti in blocco prima di un nuovo blocco – notizie

Ci sono folle nelle parti centrali della capitale britannica, specialmente nelle strade dello shopping mentre la gente corre a fare acquisti a Natale mentre Londra entra Chiusura completa.

Per completare la spesa natalizia, gli inglesi hanno allagato supermercati e molti centri commerciali.

Prezzi oggettivi in ​​3000 zone del nuovo anno – vedi programma

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha avvertito i cittadini di seguire le regole durante lo shopping.

Allo stesso tempo, ha esortato i cittadini a indossare la museruola quando fanno la spesa e stare lontano da loro, e ha anche consigliato loro di evitare i mezzi pubblici nelle ore di punta e di camminare o andare in bicicletta “ove possibile”.

Rimarranno aperti solo i servizi di asporto, consegna, clic e ritiro.

Restrizioni più severe significano anche che i teatri riapriranno al pubblico, ma le partite di calcio verranno riprodotte di nuovo senza pubblico.

Tuttavia, la “regola del sei” continuerà ad esistere, il che significa che persone di famiglie diverse potranno incontrarsi in piccoli gruppi all’aperto (parchi, parchi pubblici, stadi o impianti sportivi all’aperto).

Il segretario alla sanità britannico Matt Hancock ha annunciato che Londra e parti del sud-est dell’Inghilterra saranno soggette a restrizioni più severe, avvertendo che un aumento dei casi potrebbe portare a un collasso del sistema sanitario nazionale.

Hancock ha detto al Parlamento che Londra, South and West Essex e South Hertfordshire erano ora al Livello Tre, il livello di allerta più alto. Le nuove procedure sono valide dalle 00.01 locali di mercoledì.

Liste d’attesa anche in Germania

Immagini simili in Germania, poiché il paese entra, entro 24 ore, in un blocco totale fino al 10 gennaio. Le scuole così come i negozi mettono un “lucchetto”, ad eccezione di supermercati e farmacie.

A Berlino, Amburgo e Monaco di Baviera ci sono infinite file fuori dai supermercati e dai negozi di elettronica.


Nuovo blocco anche in Italia

Il primo ministro italiano ha affermato in un’intervista pubblicata oggi che il governo italiano dovrà imporre nuove restrizioni durante le festività natalizie per limitare la diffusione del virus ed evitare una catastrofica terza ondata del Coronavirus.

“Inoltre, ora servono nuove restrizioni – ha detto Giuseppe Conte alla Stampa -. Dobbiamo evitare a tutti i costi una terza ondata, perché sarebbe catastrofica in termini di vittime”.

La coalizione di governo di Conte sta valutando misure più severe per le vacanze di Natale e Capodanno mentre la folla si raduna nel centro della città durante il fine settimana dopo che Roma ha allentato alcune restrizioni imposte il mese scorso.

In estate, i casi sono diminuiti …
Seguire Nel Google News E sii il primo a conoscere tutte le novità
Vedi le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo, da

READ  Perché la Corvette Z06 utilizza la vecchia Ferrari 458 come punto di riferimento? (+ Video)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *