calcio. La Svizzera si inchina all’Italia e perde la mano.

Con ogni probabilità la Svizzera dovrà passare in area di rigore se intende disputare i Mondiali del 2023. Gli svizzeri hanno perso la partita che non dovrebbe essere persa.

Ramona Bachmann davanti a Manuela Giugliano: una foto purtroppo fuorviante.

Pietra angolare

A Thun davanti a 6.281 spettatori per la più grande affluenza della sua storia, la Svizzera ha perso 1-0 contro l’Italia. La decisione arriva all’82’ con una punizione vittoriosa di Christiana Girelli. Il giocatore della Juventus ha trovato Al-Fateh all’angolo vicino a Gaëlle Thalmann. Gli svizzeri hanno indubbiamente subito un torto in questa azione poiché il fallo di mano di Sandy Maundy che ha causato questo calcio di punizione non era del tutto evidente.

diga “complessa”.

Quindi la Svizzera avrà perso molto in quattro giorni. Determinato venerdì in Romania (1-1), è arrivato primo nel Gruppo G dopo la sconfitta contro la Squadra Azzurra. Solo la squadra vincitrice di questo girone si qualificherà direttamente per la Coppa del Mondo, che si terrà il prossimo anno in Australia e Nuova Zelanda. Il secondo posto sarebbe sinonimo di colmare il meno “complicato” con nove squadre in lizza per due posti, fino alla consegna del terzo posto al termine dell’ultimo incontro intercontinentale.

La Svizzera è ora indietro di due punti prima degli ultimi due incontri a cui si opporrà il prossimo settembre contro Croazia e Moldova. Ma tutto indica che le posizioni rimarranno fisse con l’Italia che dovrebbe logicamente conquistare i sei punti di qualificazione contro Moldova e Romania.

Dopo la sconfitta per 2-1 all’andata a Palermo, gli italiani possono godersi la loro rivincita. Ottenuto dopo una performance di successo. Il successo della Squadra Azzurra non risente di alcun dibattito. Ha avuto un impatto reale su questo incontro. Una sola occasione è stata testimoniata dal tiro di Anna Maria Kronogorsevich, deviato brillantemente da Laura Giuliani al 22′.Dopo questa azione del giocatore del Barcellona, ​​la svizzera ha sicuramente commesso l’errore di 0-0 troppo presto.

READ  La polizia italiana indaga sulle minacce da striscioni contro Vlahovic

ts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.