Andrea Adamo fuori Hyundai

Hyundai Motorsport ha annunciato lo scioglimento concordato della sua collaborazione con Andrea Adamo dopo 6 anni.

Secondo l’annuncio ufficiale di Hyundai Motorsport, Adamo verrà rimosso immediatamente.

Attualmente e fino all’inizio della nuova stagione del Rally di Monte Carlo il 20-23 gennaio 2022, il presidente di Hyundai Motorsport riceverà la carica di Andrea Adamo, che includeva la supervisione della partecipazione di Hyundai al WRC, al Pure ETCR e al servizio clienti del marchio. GmbH, Scott Noh.

La notizia non è caduta come un fulmine nell’aria, mentre giravano voci secondo cui Adamo, 50 anni, potrebbe essere licenziato, con nient’altro che informazioni non confermate.

In ogni caso, non è chiaro se Adamo abbia “pagato” il fallimento della squadra in questa stagione.

Questa è la terza partenza di un dirigente senior di Hyundai Motorsport negli ultimi anni. Nel 2019, lo stesso Adamu aveva sostituito Michel Nandan nel ruolo di team leader alla World Radiocommunication Conference.

Pochi mesi fa, Alain Penasse è stato trovato fuori dalla Hyundai Motorsport e il Rally d’Estonia è stata la sua ultima gara come team manager.

Titoli finali nella partnership Hyundai-Adamo

Andrea Adamo ha collaborato con Hyundai Tutto è iniziato nel 2015, con l’italiano che ha guidato la squadra alla vittoria dei due Campionati del Mondo Costruttori, nel 2019 e nel 2020.

Oltre ai campionati WRC, Hyundai ha vinto anche il World Touring Car Championship (WTCR), con Adamo a supervisionare l’evento.

Secondo l’annuncio di Hyundai, Andrea Adamo partirà per motivi personali, mentre la sua partenza non influirà sui preparativi per il 2022, su nessuno dei tre fronti (WRC, ETCR, Customer Racing).

READ  Lajović vince il titolo a Banja Luka dopo una settimana da sogno

Andrea Adamo 01

“Dopo 6 anni con Hyundai Motorsport, insieme abbiamo deciso di lasciare il mio ruolo di capitano della squadra”e Andrea Adamo ha detto:. “È tempo di fare il punto su un periodo implacabile e di successo della mia carriera, pieno di momenti meravigliosi, ricordi felici e titoli.

“Sono orgoglioso di ciò che abbiamo raggiunto, dalla creazione di un segmento di clienti invidiabile ai nostri titoli consecutivi al WTCR e al WRC.

“Auguro all’organizzazione buona fortuna per il suo futuro.”.

Da parte sua, s Scott Noh, presidente di Hyundai Motorsport, ha commentato::

“Vorrei ringraziare Andrea per il suo importante contributo in oltre sei anni, con i quali abbiamo conquistato importanti titoli nel WRC e nel WTCR.

“Possiamo ricordare alcuni momenti molto positivi e gli auguro sinceramente tutto il meglio per il futuro.

“Le nostre attività proseguiranno come previsto in vista della stagione 2022 che inizierà il mese prossimo con il Rally di Montecarlo.

“Attraverso i programmi di sport motoristici, ci impegniamo ad accelerare le credenziali ad alte prestazioni di Hyundai in tutto il mondo”..

Come evidenziato dal fatto che Scott Noah sarà in carica temporaneamente, non esiste uno stato di successione specifico per la posizione di Adamu.

Le prime informazioni, citavano Adamo come possibile sostituto del capo dell’ufficio clienti, Andrew Jones, che occupa la stessa posizione che aveva l’italiano, prima di diventare capo dell’intera squadra.

Uno scenario ancora più folle si sente nel nome di Peter Solberg, che però compare solo ufficiosamente, da alcune fonti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *