Addio a Valentino Rossi per i suoi tifosi

« È una leggenda che passerà. La mia passione per questo è cresciuta nel tempo. Seguo le sue gesta da quando avevo dieci anni e oggi ne ho 32″.Affascina Alex, con la testa rasata e la voce sommessa, arrivato dal Veneto in moto. Come lui, domenica 24 ottobre, a Misano, sono venuti a frotte da tutta Italia, spesso con le loro famiglie, per salutare il loro idolo: durante il Gran Premio dell’Emilia Romagna, Valentino Rossi ha tagliato i suoi ultimi giri in pista a davanti ai suoi fan.

In Italia, trucca i suoi fan gente gialla (persone gialle); Negli spalti del circolo Marco-Simoncelli hanno formato una marea giallo fluo. Questo colore e la sigla VR46, sono due segni di riconoscimento per lo Sky Racing Team VR46, fondato da Valentino Rossi nel 2013 a Tavolia, il piccolo borgo marchigiano dove è cresciuto.

Questa volta il cerchio ha chiuso un cerchio: è in questo cerchio che tutto ha avuto inizio, ventiquattro anni fa. A 42 anni, un’età legale nel ciclismo di velocità, “Vale” ha deciso di riagganciare alla fine della stagione. Domenica ha fatto del suo meglio, ma è finito lontano dai migliori, dieci e ventisette secondi dietro al vincitore, lo spagnolo Marc Marquez.

Se la passione è intatta, Valentino Rossi non potrà stare al passo con i migliori

Una persona che presto sarebbe diventata padre non aveva più un tale gusto per il rischio. Le sue ultime stagioni non sono state sgargianti. Il suo ultimo titolo mondiale risale al 2009 e la sua ultima vittoria in un Gran Premio nel 2017. Se la passione continua, Valentino Rossi non riuscirà a tenere il passo dei migliori. Nel 2020, è stato trasmesso dalla Yamaha al team satellite Petronas Yamaha SRT, ed è stato Fabio “El Diablo” Quartararo, a sostituirlo nella squadra ufficiale della casa giapponese. Senza amarezza, si è congratulato calorosamente con il giovane francese che domenica ha vinto il suo primo titolo.

READ  Buffon: "Ho detto no alle squadre di Champions League al Parma"
Leggi anche Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Fabio Quartararo, il primo campione del mondo MotoGP francese

“Dottore” (questo è il suo soprannome) sa che il suo record rimarrà probabilmente ineguagliato per molto tempo, con nove titoli mondiali, di cui sette in prima classe (primo nella 500cc.3 nel 2001, poi i successivi sei in MotoGP dal 2002). Tutto questo nonostante la taglia (1,81 metri) non sia proprio l’ideale per questo sport, in quanto si preferiscono le taglie piccole.

Pellegrinaggio al Tavolia

Ovunque queste parole “Grazie Vale.” ; SI fan ridono anche se Valentino Rossi ha 21 anniNS Nella classifica mondiale della MotoGP. Né gli importa che i suoi titoli mondiali siano stati ottenuti in un momento in cui la competizione non era così dura come lo è oggi. “Valentino non è più competitivo, è triste, ma è bello essere qui per salutarci”, racconta Marco, 30 anni, di Brescia, a tre ore di macchina.

Hai il 60,41% di questo articolo da leggere. Il resto è solo per gli abbonati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *