Riki dichiarazione shock: Amici l’ho usato

0
Riki dichiarazione shock: Amici l'ho usato

Manca poco alla finale di Amici 17 e Riccardo Marcuzzo si ripropone con un nuovo lavoro discografico ma non solo… Riki dichiarazzione shock: “Amici l’ho usato”.

Amci 17 finalisti

Come abbiamo accennato all’inizio del nostro articolo, manca ormai poco alla finale di Amici di Maria De Filippi. Dopo l’eliminazione inaspettata di Biondo ecco che finalmente, nel corso della puntata di ieri, viene definita la rosa di Amici 17 finalisti. A contendersi il titolo di vincitore del talent show saranno: Irama, Carmen, Lauren ed Einar. Ufficialmente fuori dalla finale è Emma, che non è riuscita a trionfare al televoto contro Einar. La ragazza infatti viene sconfitta dal 70% di preferenze che sono andate al ragazzo della squadra blu.

Riki nuovo album

La finale di Amici 17 arriva in concomitanza con il Riki nuovo album. L’ex alunno, ma non vincitore, di Amici 16 nel corso della passate estate ha conquistato un notevole numero di fan grazie a canzoni come Polaroi de Perdo le parole. I due successi gli hanno permesso così di potersi preparare a una nuova estate che confermerebbe la sua carriera come Riki, e non più come ex alunno di Amici. Riki nuovo album si chiama Live & Summer Mania e vede l’artista sotto molteplici aspetti ma non solo… Il nuovo album è stato anche oggetto di discussione in un’intervista rilasciata a Vanity Fair con espresso riferimento ad Amici, contro il quale Riki avrebbe rilasciato una dichiarazione shock.

“Ho usato Amici”

Riki, alias Riccardo Marcuzzo, come tutti noi sappiamo, deve la sua notorietà al talent show Amici Maria De Filippi 16. Nel corso della sua ultima intervista rilasciata a Vanity Fair, in occasione della presentazione di Live & Summer Mania ecco che arriva la dichiarazione shock: “Ad Amici mi accusavano di saper fare solo canzoni da ballare, ma la verità è che io Amici l’ho usato. Sapevo di uscire da lì in primavera, quindi volevo piazzare un singolo estivo, non volevo giocarmi le ballad: d’estate la gente vuole divertirsi, non ha voglia di pensare. A Maria l’ho detto: i pezzi sono questi, non puoi decidere niente“.