Valeria Golino e Riccardo Scamarcio: “Chissà cosa succederà”

0
Valeria Golino e Riccardo Scamarcio Chissà cosa succederà

La storia d’amore tra Valeria Golino e Riccardo Scamarcio ha sempre fatto parecchio discutere. La coppia si è trovata inizialmente al centro del gossip a causa dell’eccessiva differenza di età, successivamente per la decisione di sposarsi e in fine per le mancate nozze e un possibile tradimento.

Perché si sono lasciati Valeria Golino e Riccardo Scamarcio?

Il mondo del gossip non ha mai capito quali siano stati i reali motivi, differenti quindi da quelli dichiarati, relativi al perché si sono lasciati Valeria Golino e Riccardo Scamarcio. La coppia ha intrapreso la loro relazione nei primi anni del 2000 ed è durata ben 11 anni e stava per essere coronata dal matrimonio nel 2016. Cos’è successo alla coppia che ha annullato tutto? Alcuni rumors hanno raccontato un probabile tradimento messo in atto da Valeria Golino, ma il gossip non ha mai confermato nulla di tutto ciò. Ad ogni modo, anni dopo, la coppia di attori torna a lavorare insieme per il film Euforia.

“La più grande delusione della mia vita”

“La storia finisce, l’amore poi continuerà”, direbbe Arisa e allo stesso modo la penserebbero anche Valeria Golino e Riccardo Scamarcio. L’attrice che veste nuovamente i panni di regista per Euforia ha voluto al suo fianco l’ex compagno. I due avrebbero mantenuto degli ottimi rapporti, anche se Valeria Golino sembra non aver superato del tutto la fine della loro storia d’amore. In occasione di un’intervista rilasciata al Corriere.it ha dichiarato: “La fine della relazione con Scamarcio? La più grande delusione della mia vita. La delusione sentimentale è stata fortissima, la più grande della mia vita. D’altra parte più c’è amore e più si soffre. Tutti diamo il peggio di noi stessi in certe circostanze“.

Riccardo Scamarcio: “Chissà cosa succederà”

A parlare della fine della relazione d’amore tra Valeria Golino e Riccardo Scamarcio è stato l’attore protagonista di Tre metri sopra il cielo. Scamarcio, ormai trentanovenne, a Vanity Fair ha dichiarato: “È una cosa estremamente dolorosa dalla quale non sono ancora guarito. Potremmo mandarci af******* anche domani. Abbiamo fatto il film insieme, ok. Ma chissà cosa succederà. Lei è più intelligente di me, anche più sensibile. Io sono una testa di c****“.