Il docufilm «Principe libero» su Fabrizio De André: trama, cast e successo

0

Stasera andrà in onda la seconda parte del docufilm Principe libero sulla vita del cantautore genovese Fabrizio De André. La prima puntata andata in onda ieri sera su Rai Uno ha tenuto i fan dell’immortale artista amato da generazioni davanti allo schermo.

De André e l’adolescenza, la trama della fiction Rai

Il film tv prende il via dall’adolescenza del cantante e mette in evidenza il suo ardore di vita e sviluppa un sentimento vero e forte verso gli emarginati. Fugge dalle feste borghesi e si dedica alla musica, abbandonando il violino e diventando amico inseparabile della sua chitarra, avuta in regalo dal padre. È un cantante, un poeta.

«Principe libero», il cast

Ad interpretare il ruolo di Fabrizio de André c’è l’attore romano Luca Marinelli, che ha dichiarato in un’intervista di essere “terrorizzato” e che ha dovuto imparare a cantare e suonare la chitarra. Al suo fianco recita Valentina Bellé nel ruolo di Dori Ghezzi, seconda moglie di De André. Mentre Ennio Fantastichini è Giuseppe, il padre del cantautore. Poi c’è Elena Radonicich, detta Puny, prima moglie dell’artista e madre di Cristiano de André. E ancora, tra gli altri, nel cast – nel ruolo dell’inseparabile amico – c’è Luigi Tenco, interpretato da Matteo Martari.

L’interpretazione di «Marinella» dell’artista Mina

C’è spazio nel docufilm anche per ricostruire il momento in cui la grande Mina decide di interpretare Marinella di De André: tutta la famiglia è riunita per l’occasione davanti alla tv, mentre Fabrizio vive la grande emozione di sentire le sue note interpretate dalla grande artista Mina.

L’entusiasmo sul profilo social dell’attore protagonista

Dando una sbirciata sul profilo social dell’attore protagonista si percepisce il grande entusiasmo per il lavoro realizzato, ci sono citazioni delle canzoni di De André, video che lo ritraggono in scena, copertine di dischi del cantautore genovese. Insomma l’appuntamento si rinnova stasera con la seconda parte di un grande contributo su un artista indimenticabile della musica italiana.