Gabriele Muccino querela l’ex moglie Elena Majoni

Gabriele Muccino, stanco di essere dipinto dalla moglie come un uomo violento, decide di denunciarla. Solo cosi potrà restituire dignità al proprio nome.

In questi giorni si parla molto della ormai recente matrimonio tra Gabriele Muccino e l’ex moglie Elena Majoni. Questa ha raccontato in TV di essere stata vittima di violenze da parte dell’ex marito. La donna ha deciso, da qualche mese, di rendere noto al mondo intero quelli che erano i problemi della coppia e la ferocia del marito. Qualche settimana fa Elena Majoni, in diretta TV ospite de “L’Arena“, aveva infatti, raccontato questa orribile esperienza. La donna afferma di aver sempre taciuto per amore.

Accuse pesanti che sono state attutite da Muccino con il silenzio stampa. Silenzio praticato per non turbare ancor di più quella che è la serenità del loro bambino.

Adesso però Gabriele Muccino si ritiene stanco di subire tali angherie in quanto il tutto logora il suo onore e la sua dignità. Per questo motivo ha deciso di denunciarel’ex moglie Elena Majoni e tutti coloro che l’hanno appoggiata nel dichiarare ciò che lui definisce una menzogna.

Certamete nessuno può sapere chi dei due stia mentendo. Ciò che si può evincere è sicuramente che tutto ciò stia togliendo la sensibilità del loro bambino. Costretto a vivere tra odio e rimorso anzichè vivere tra l’amore dei due ex coniugi.