Fabrizio Corona presenta il libro La Cattiva Strada

0

Solo poche ore fa, Fabrizio Corona ha presentato la sua biografia dal titolo inequivocabile “La cattiva Strada. Nel libro non racconta delle sue vicende giudiziarie o dei processi subiti, ma il viaggio di un ragazzo come tanti che è diventato “qualcuno”.

Fabrizio Corona ha pubblicato il suo secondo libro. Il primo, pubblicato nel 2014 e dal titolo “Mea Culpa” era una sorta di confessione alla Silvio Pellico, aveva riscosso un discreto successo. Ma “La cattiva Strada” non ha lo stesso stile ne lo stesso fine. Fabrizio infatti in questo libro si racconta, ma non parla dei fatti di estorsione o delle accuse che gli sono state rivolte e per le quali ha pagato. E’ piuttosto un saggio, un libro da leggere. Parla della sua vita in Sicilia e del rapporto con il padre  (Vittorio Corona), delle prime esperienze lavorative e delle sue donne. Nel libro, molti aneddoti – alcuni divertenti – riguardano proprie le donne della sua vita, prime fra tutte Nina Moric e Belen Rodriguez.
Uno dei tanti aneddoti divertenti è quello su Elena Santarelli. Corona rivela che alla Santarelli, prima di diventare famosa, mancava qualcosa: la giusta taglia di reggiseno. Ed è per questo che le ha regalato “le tette nuove”. Non le mancava nient’altro.

Oltre a queste parentesi tragicomiche, il resto del testo – come afferma l’autore – è stato scritto col cuore. Ben 204 pagine che racconta la verità sulla sua vita e sul suo modo di essere. Corona si mette a nudo e dichiara che tutto ciò che ha fatto, nel bene e nel male, è parte di sé e del suo modo di essere. Non si può rinnegare nulla ma solo guardare con senso critico al passato. Questo sguardo retrospettivo permette di capire che nelle vicende che lo hanno interessato, la morale e i sentimenti sono stati messi da parte. I soldi, il rispetto, la fama annebbiano la mente di chiunque.

La cattiva strada è stato presentato il 16 giugno alle 18:30 in esclusiva al Mondadori Megastore di Piazza Duomo a Milano. La sala era gremita e Fabrizio si è presentato al meglio. Un intellettuale moderno: abito scuro, camicia bianca e occhiali da “professorino”. Un nuovo Fabrizio Corona che ora ha anche una nuova compagna, Silvia Provvedi (di Le Donatella). La nuova coppia comparirà sul prossimo numero del magazine diretto da Corona “Di tutto”, un settimanale di gossip. Vero amore o una trovata pubblicitaria?

LEAVE A REPLY