Alda D’Eusanio: “Non posso più lavorare perché non ho più memoria”

0

aldadeusanioNella scorsa puntata di “Domenica Live”, andata in onda su Canale 5, la conduttrice Barbara D’Urso ha intervistato la collega Alda D’Eusanio. Alda è stata vittima di un brutto incidente: tre anni fa, fu investita da un motore mentre attraversava la strada. Le conseguenze dell’incidente sono state terribili: ancora oggi, Alda deve convivere con crisi epilettiche e perdita della memoria. Una situazione insostenibile per chi ha ancora voglia di lavorare in televisione. “Non posso più lavorare perché non ho più memoria. Prima sentivo parlare di Alex Belli ma non so chi sia, del resto non so nemmeno più chi sia Garibaldi. Sono senza memoria, come se vivessi in un film di fantascienza” racconta la D’Eusanio. La conduttrice ci  tiene a sottolineare che con questa intervista non vuole commuovere nessuno, ma è pur vero che la sua situazione è piuttosto complicata. Infatti anche la vita di tutti giorni è un inferno. “Non posso più uscire di casa da sola perché potrebbe venirmi una crisi epilettica da un momento all’altro, non posso più guidare. Ti svegli al mattino con un mal di testa allucinante, ti alzi dal letto e cadi. Non hai più la possibilità di sentire odori né sapori” aggiunge.

 

LEAVE A REPLY