Flavio Insinna: “Non temo la vecchiaia, ma le malattie”

0

insinnaE’ il mattatore della fascia access prime time di Rai Uno, il conduttore Flavio Insinna è stato intervistato dal settimanale Chi. L’occasione è stata la presentazione del suo nuovo libro, “La macchina della felicità“: dopo il successo della sua autobiografia, Insinna ci ha preso gusto a scrivere e ha da poco concluso il suo primo romanzo. Sembra però che sua mamma non sia stata del tutto soddisfatta dal finale del romanzo. “Dice “L’ho letto tre volte il finale. Ho capito bene?”. E io: “Sì, mamma”. E lei: “Umf”” spiega l’attore. Se dal punto di vista lavorativo, le cose vanno davvero molto bene, fra successi in libreria ed in tv, come vanno le cose dal punto di vista sentimentale? Flavio è ancora single? Sembra proprio di si. “La storia che siccome i miei genitori sono stati una coppia troppo riuscita, io, a mia volta, non sono riuscito a sistemarmi, è un alibi” scherza l’attore, che conferma dunque la sua “libertà” sentimentale. Flavio Insinna poi parla di ciò che lo spaventa: a luglio compirà 50 anni, ma Flavio ci tiene a sottolineare che non teme la vecchiaia. “Paura? Per niente. Temo le malattie. Non la morte, non la vecchiaia, anche se la vecchiaia, di per sé, è una malattia. Ma guardi, c’ho i capillari di fuori e sono astemio”.

LEAVE A REPLY