Linus: “Michele adesso sta bene, ma che paura”

0

FESTA PER I 30 ANNI DI RADIO DEEJAYLo speaker e direttore di Radio Deejay Linus è stato intervistato dal settimanale Vanity Fair. Nelle ultime settimane, Linus ha dovuto fare i conti con un brutto avvenimento: il figlio 11enne Michele, nel tentativo di arrampicarsi su una sedia, ha perso l’equilibrio, cadendo. Nella caduta, Michele ha battuto la spina dorsale contro il bordo del letto, non riuscendo più ad alzarsi. Un momento drammatico per l’intera famiglia, raccontato da Linus in questa intervista. Il direttore di Radio Deejay ha subito voluto tranquillizzare tutti: Michele sta bene, nonostante abbia ancora qualche piccolo deficit motorio, per esempio quando scende le scale. Linus ha raccontato il momento più brutto della vicenda, la seconda risonanza magnetica all’ospedale di Cesena. “Michele nel tubo, io fuori accanto a lui, e dall’altra parte del vetro i medici. Quaranta minuti così, da un lato a incoraggiare mio figlio, dall’altro a cercare di decodificare le facce della neurologa e dei tecnici: è stato come aspettare la condanna a morte” rivela. Linus inizialmente non aveva voglia di raccontare quanto accaduto, qualcuno si era preoccupato per la sua assenza, dunque ha deciso di spiegare qualcosa sul suo blog, molto letto dagli ascoltatori della radio. “Attorno a noi si è creata una curiosità così morbosa che ho dovuto spiegare meglio. Senza esagerare, perché temevo che qualcuno dicesse che volevo cavalcare la cosa. Ho un po’ di pudore a parlarne, ho rifiutato anche di andare in diverse trasmissioni televisive” spiega Linus.

 

LEAVE A REPLY