Laura Torrisi: “Mia figlia Martina è molto timida”

0

lauratorrisiL’attrice Laura Torrisi è stata la protagonista di una lunga intervista durante “Domenica In”. L’attrice, reduce da una storia conclusasi da poco col regista ed attore Leonardo Pieraccioni, non ha parlato molto del gossip che la riguarda, ha preferito piuttosto raccontarsi: dalla sua passione per la natura a quella per lo sport, con la sua carriera da arbitro prima di diventare famosa con la partecipazione al “Grande Fratello”. “Ho un buon rapporto con la natura, mi piace anche arrampicarmi sugli alberi, è una cosa che ho fin da piccola e l’ho mantenuta” racconta Laura, prima di affrontare il tema del calcio e dunque del suo passato da arbitro. Laura confessa di non tifare per nessuna squadra, addirittura di non conoscere i calciatori più famosi: ma da arbitro è stata sempre imparziale, anche se ha dovuto fare i conti con molti insulti e pregiudizi, perchè non è proprio usuale trovare una donna ad arbitrare ventidue uomini. “Me ne hanno dette di tutti i colori, anche perchè quando inizi pari dai pulcini, quindi i bambini, devo dire che ci sono i nonni, quando ti vedono arrivare con le mollettine e la coda dicono ‘No, è una femmina’, e per infamarti dicono ‘arbitra’” racconta. E non poteva poi mancare un capitolo relativo alla sua figlia, la piccola Martina, nata dalla relazione con Pieraccioni. “Lei è molto molto timida, ogni tanto mi chiede ‘Di chi sei figlia?’ “ rivela. La maternità ha giocato un ruolo fondamentale per il carattere della Torrisi, come lei stessa racconta. “Non lo so se sono gli ormoni, ti dà una pace interiore incredibile, me lo ricordo come un momento molto, molto sereno, non subito perchè soffrivo di nausea, ed alla fine, perchè era una bambina grande. Ho iniziato a vedere le persone come sono realmente, cambiano le priorità”.

 

LEAVE A REPLY