Alessia Marcuzzi: “Sono molto felice, da sposata mi sento diversa”

1

marcuzziLa puntata di Verissimo dei giorni scorsi ha visto una lunga intervista fra amiche: la conduttrice di Verissimo Silvia Toffanin ha infatti intervistato la sua amica Alessia Marcuzzi, altra importante conduttrice del palinsesto Mediaset. Alessia fra breve esordirà con la nuova edizione de L’Isola dei Famosi, ma l’intervista a Verissimo è stata l’occasione per raccontare meglio del suo matrimonio con Paolo Calabresi Marconi. I due si sono sposati il primo dicembre in Inghilterra, un matrimonio praticamente segreto e tenuto nascosto a tutti. Il merito – secondo Alessia – è anche degli ospiti. “E’ stato difficile, sono stati bravi i miei ospiti, ma erano davvero pochi pochi, erano solo i testimoni e i parenti quindi 4 gatti. Nessuno ha parlato” rivela la conduttrice. Si parla poi del rapporto col suo Paolo, da poco marito: Alessia ha conosciuto il suo attuale marito molti anni fa, ma fra i due la scintilla è scoccata solo un anno e mezzo fa. Ma come è avvenuta la proposta di matrimonio? “Paolo me l’ha chiesto in maniera molto classica, romantica – racconta la Marcuzzi – con tanto di anello, ho pensato che fosse la volta buona. Sono molto felice, il matrimonio è stata una cosa, anche se non prevista, voluta e molto importante. Ora la fede me la tengo sempre addosso. Da sposata mi sento diversa ed è una bella sensazione” spiega Alessia, davvero raggiante quando parla del suo matrimonio.

 

1 COMMENT

  1. Salve, sono Fabrizio e vi scrivo da Torino.Sono un parhrccuiere di trent’anni e adoro appellarmi al mio estro nonche8 al mio gusto per ristrutturare il mio negozio e le diverse case che ho cambiato nel corso degli anni, con moderati budget.Spesso e volentieri ho documentato tramite filmati amatoriali il PRIMA e il DOPO di questi lavori e devo ammettere che i risultati sono stati davvero stupefacenti non solo dal mio punto di vista, bensec di tutti coloro che hanno avuto l’opportunita’ di osservarli dal vivo.Ho avuto modo di seguire diverse puntate del vostro programma , parecchi lavori da voi eseguiti, e lo stomaco, senza offesa, puntualmente mi si arrovella!Diverse volte sembra una presa in giro!Laddove ci fosse l’occasione di ampliare il vostro team, pensate possa esserci l’opportunita’ di considerarmi? Mi rivolgo dunque non solo a Lei che espone incoscientemente il suo gusto, ma soprattutto agli autori del programma stesso.Ancora un appunto: possibile mai che Architetti, Hair stilist e organizzatori di matrimoni del Vostro canale debbano essere reclutati solo se uomini gay disperatamente effemminati???Non mi sento rappresentato da come presentate l’omossesualita’ al grande pubblico, in quanto temo e credo che in questo modo si contribuisca a imporre uno stereotipo che non corrisponde alla realta’ omossessuale italiana.Fiducioso di una Vostra risposta, distintamente saluto.A presto,Fabrizio.

LEAVE A REPLY