Sabrina Salerno: “Mio padre non ha voluto riconoscermi”

0

Sabrina SalernoLa storia di Sabrina Salerno la conosciamo tutti: è stata una delle showgirl di maggior successo degli anni Novanta, periodo in cui esplose anche come cantante. Ma per la bella Sabrina la vita ha riservato anche alcune situazioni piuttosto tristi. In questi giorni, Sabrina ha raccontato la sua storia sulle pagine di “Vanity Fair”: la Salerno ha svelato che il suo cognome è quello materno, perchè il padre ha rinunciato a riconoscerla. “Per trent’anni mi ha detto: “Vacci pure dall’avvocato, non è che se lo dice lui inizierò a volerti bene”. E io non ci andavo” racconta la showgirl. Una delusione davvero grande, nonostante ciò Sabrina non si è abbattuta ed ha continuato a mantenere i contatti col padre, incontrato poi dopo i trent’anni. “Mi spiegò che non ero prevista né voluta, e che siccome mia mamma aveva voluto tenermi, la responsabilità, anche finanziaria, era tutta sua” ha rivelato Sabrina, che poi ha anche spiegato come il padre si sia fatto una nuova famiglia. Purtroppo non è tutto: alcuni amici di Sabrina le hanno infatti confessato che il padre aveva un altro figlio, da una donna molto più giovane. Per questo Sabrina ha insistito per fare un test di riconoscimento grazie al DNA, test che ha dato ragione alla showgirl. Quella di fare il test è una scelta voluta per tutte le persone che si trovano nella sua stessa situazione. “Non è un regolamento di conti, esco allo scoperto invece per i tanti che patiscono quel che ho patito io. Leggo che dal 3 al 10% degli italiani non porta il cognome del suo vero padre. Parlo per dire loro: chiedete ciò che vi spetta. Responsabilità, se non amore” chiarisce Sabrina.

 

LEAVE A REPLY