Italia fuori dai Mondiali 2014: Prandelli presenta dimissioni

0

cesare prandelli dimissioni sconfitta italia mondiali 2014 L’Italia è fuori dai Mondiali di calcio FIFA 2014. La brutta partita di ieri sera ha visto la nostra Nazionale soccombere negli ultimi 20 minuti ad un Uruguay che ha punito i giocatori e l’allenatore, riservando agli Azzurri quanto già successo alla Spagna. Incredibilmente, sui due risultati utili che sarebbero bastati all’Italia per passare il turno, vittoria ma anche un modesto pareggio, la squadra italian è riuscita a perdere nello sconforto generale.

Il commissario tecnico Cesare Prandelli ha commentato a caldo la sconfitta bruciante affermando di avere già parlato con gli organi superiori e di avere presentato irrevocabili dimissioni, addossandosi tutta la colpa. Il tecnico, evidentemente amareggiato non ha affermato senza possibilità di ambiguità che il proprio progetto tecnico è fallito, e che le scelte fatte sono state le responsabili che hanno causato l’eliminazione dell’Italia dalla prestigiosa competizione mondiale. Dopo la vittoria contro l’Inghilterra – da tutti i giornali definita una partita perfetta – evidentemente non è stato indice di alcuna qualità, considerando poi la sconfitta con il Costa Rica ed il totale fallimento contro l’Uruguay.

Cesare Prandelli sembra essere conscio di questo, ed ha rassegnato quindi le sue dimissioni.

LEAVE A REPLY