Daniela Santanchè: “In forma a cinquant’anni? E’ un dovere”

0

santancheApparsa in splendida forma nei giorni scorsi, in occasione della cerimonia dei “Ciak d’Oro”, Daniela Santanchè è stata intervistata dal settimanale “Chi”. C’è un piccolo retroscena divertente: proprio ai Ciak d’Oro, il vento ha sollevato la minigonna della Santanchè, mostrando dunque il lato B dell’onorevole. Ma nonostante questo imprevisto, Daniela Santanchè ha dimostrato di essere in ottima forma, per questo vuole dare qualche consiglio alle lettrici della rivista “Chi”. Partiamo da un punto fondamentale: per la Santanchè, tenersi in forma deve essere un dovere all’età di cinquanta anni. “E’ più faticoso che stare sdraiati a letto a mangiare dolci, ma offre grandi soddisfazioni. Ed è un modo per dimostrare che si ha rispetto per se stesse” spiega la Santanchè, che poi ammette di adorare un outfit che comprenda la minigonna. Quali sono i consigli di Daniela Santanchè per mantenersi più sani e più belli passati i cinquanta? Cibo ed attività fisica! “Ci vuole disciplina, impegno e fatica. Avere fame fa bene a questa etàn non ti fa sentire la stanchezza. Corro tutti i giorni seguendo una dieta ferrea: pesce, verdure, frutta e niente carboidrati e dolci” spiega. Ma ogni tanto, svela la Santanchè, dopo tante rinunce, ci vuole anche un premio: per l’onorevole, il giusto e meritato premio è un gustoso tiramisù.

 

LEAVE A REPLY