Emilio Fede: “Tumore, un errore dei medici”

0

emilio-fedeL’ex direttore del Tg4, Emilio Fede, è stato intervistato dal settimanale Chi. Al centro dell’intervista non ci sono le polemiche per le indagini sui festini e sul “bunga bunga”, ma una brutta storia che ha coinvolto il giornalista, oggi 83enne. Emilio infatti ha raccontato una brutta disavventura medica: una diagnosi molto pesante, che alla fine si è rivelata infondata. “Tre mesi fa ero andato a fare gli esami del sangue e uno dei marcatori tumorali era alle stelle. Era un tumore al pancreas, sei mesi di vita al massimo” ha rivelato Fede. Lo stesso giornalista è rimasto assai contrariato e stupido, dato che effettua esami ogni tre mesi. Ed in effetti, aveva ragione: dopo ulteriori controlli, è stato appurato che si è trattato di un errore. “C’era stato un errore. Cose che possono capitare, ma io ho passato giorni di angoscia indescrivibile” ha spiegato il giornalista. Una brutta storia, per fortuna conclusasi col lieto fine. Impossibile però non parlare dello scandalo dei festini, che ha coinvolto lo stesso Fede. Il giornalista rivela di aver vissuto momenti davvero difficili: era dura confrontarsi con la gente nella vita di tutti i giorni. Ma paradossalmente, proprio l’incontro col tumore (rivelatosi poi un errore) ha dato la giusta scossa alla vita del giornalista. “Le ultime vicende di tipo mediatico e giudiziario mi hanno causato scompiglio nella mente facendomi perdere l’autostima. Ma il terribile faccia a faccia con la morte ha rimesso le cose a posto. Ho ripreso fiducia, ho constatato che la mia vita è stata bellissima, operosa, straordinaria, piena di soddisfazioni e di successi meritati” conclude Fede.

 

LEAVE A REPLY