Valeria Marini e Giovanni Cottone, la verità sulla separazione

0

valeria-marini-giovanni-cottoneSi è parlato tanto della recente separazione fra Valeria Marini e Giovanni Cottone. Ci sono state molte voci in merito a questa situazione, si è parlato di incomprensioni di coppia, problemi economici di Cottone, si parlava anche di un “matrimonio non consumato”, con tanto di richiesta di annullamento alla Sacra Rota, ma entrambi i protagonisti di questa separazione hanno detto la loro. “La crisi va cercata nel rapporto di coppia. I problemi economici si superano. Ma il vero problema riguardava noi due: il nostro matrimonio non è mai stato consumato” spiega la Marini al Corriere della Sera. Rapporti tesi anche con la famiglia della Marini, come ha confermato la stessa Marini: problemi fra Giovanni ed alcuni familiari, in particolare la madre di Valeria. Da qui, la situazione è apparsa piuttosto chiara: dovendo scegliere fra il neo-marito e la famiglia, Valeria non ha avuto dubbi, scegliendo proprio la famiglia. Diversa, ma non poteva essere altrimenti, la versione di Giovanni Cottone, intervistato da RTL 102.5: l’imprenditore ha smentito quasi interamente le dichiarazioni della Marini. “Questa è una bufala alla Marini, smentisco assolutamente, anzi anche abbondantemente. Questa sua dichiarazione è lesiva, diffamatoria e irreale e mi riservo di difendermi nelle sedi più giuste. Sulle voci di un possibile “matrimonio non consumato“, Giovanni Cottone è stato assolutamente categorico. “Siamo stati insieme 8 anni, abbiamo consumato anche la sera stessa del matrimonio. Vista la lontananza un po’ per lavoro è pur vera la poca frequenza, dopo c’è stata questa litigata, ma da qui a dire che non abbiamo consumato…” ha spiegato Cottone.

LEAVE A REPLY