“Italia’s Got Talent” passa a Sky, senza Gerry Scotti, Rudy Zerbi, Maria De Filippi

0

italia s got talent sky maria de filippi rudy zerbi gerry scotti“Italia’s Got Talent”, il programma che per due edizioni ha divertito il pubblico presentando il meglio dell’estro del nostro Paese, non è più un format di Mediaset. La notizia è stata anticipata dal sito Dagospia, e poi confermata ufficialmente da Mediaset, che puntualizza come i costi di “Italia’s Got Talent” siano saliti in maniera così alta, da convincere la società a cedere il format a Sky, in grado di reggerne le spese senza preoccuparsi di dati auditel ed altri parametri.

Si è arrivati alla risoluzione del passaggio di “Italia’s Got Talent” a Sky in seguito al rifiuto da parte di Mediaset di accettare le condizioni di Fremantle Media, la società titolare del format, che quindi si è successivamente accordata con Sky e vendere ad essa i diritti per le prossime 2 edizioni. Mediaset, sulla vicenda, ha fatto sapere che il rifiuto dell’acquisto dei diritti delle nuove edizioni di “Italia’s Got Talent” sono da ritrovarsi nell’ingiustificato aumento (secondo Mediaset) del costo a puntato, che sarebbe addirittura triplicato, e che dunque ha convinto la dirigenza a rinunciare alla messa in onda.

Su Twitter, Gerry Scotti scrive un paio di battute sull’argomento ma non conferma – e non smentisce – che la giuria di “Italia’s Got Talent” formata da lui stesso, Rudy Zerbi e Maria De Filippi sarebbe stata contattata per condurre congiuntamente un nuovo programma, privando “Italia’s Got Talent” della parte caratterizzante che lo ha reso un programma godibile e divertente.

LEAVE A REPLY