Raoul Bova: Accertamenti del fisco in corso

0

raoul bova fiscoRaoul Bova comparirebbe in una indagine riguardante evasione fiscale, che avrebbe avuto come prima conseguenza il sequestro preventivo di ben un milione e mezzo di euro. L’evasione fiscale di cui il popolare attore romano è accusato ammonta a circa 680 mila euro in cinque anni, coinvolgendo in questa operazione la società che amministra i diritti di immagine dello stesso Raoul Bova.

Le dichiarazioni di Raoul Bova all’Ansa parlando dell’accaduto indicano come ci sia un “accanimento” nei propri confronti in considerazione del fatto che esiste un accordo con il fisco e che l’attore sta già pagando ciò che deve. Di fatto quindi, il sequestro dei propri beni sarebbe una mossa eccessiva che non è tata affatto gradita da Bova.

L’associazione con i controlli del fisco sui conti di Raoul Bova non è una novità, sebbene sinora non si era mai saputo di misure di questa importanza nei suoi riguardi. Sempre lo stesso Bova, afferma comunque di sentirsi tranquillo ed in attesa degli sviluppi da parte degli investigatori.

Il momento privato di Raoul Bova è un pò complicato: dopo il malore che lo aveva colto durante le riprese del prossimo film, e che a quanto pare è dovuto alle ripercussioni di una operazione chirurgica subita nei mesi scorsi, si aggiunge anche l’interesse del fisco sulle tasse. Ci si augura che il momento buio passi in fretta, lasciando poche ripercussioni su Raoul Bova.

LEAVE A REPLY