Lele Mora domanda a Fabrizio Corona di costituirsi

0

lele_mora_fabrizio_coronaFabrizio Corona è ufficialmente stato dichiarato latitante. la posizione dell‘ex fotografo dei vip si è ulteriormente aggravata in seguito alla propria scomparsa e, nel momento in cui verrà catturato – il termine è ormai adeguato – dovrà scontare più di sette anni di carcere senza potere usufruire degli sconti e delle agevolazioni di cui godeva prima di venerdì scorso.

Le ipotesi su dove Fabrizio Corona si stia nascondendo sono formulate in praticamente tutti gli show televisivi, con la comune opinione che per sfuggire al mandato di cattura internazionale, Corona dovrebbe ripiegare su una soluzione radicale, ad esempio Santo Domingo, dove già altri (Luciano Gaucci ne è esempio emblematico) hanno ripiegato per sfuggire ai rigori della legge nostrana. Alla stessa maniera, diversi VIP e persone vicino a Corona si affannano per trasmettere appelli al fine di ricondurre il fuggitivo alla ragione, e convincerlo a costituirsi: tra questi Lele Mora, qualche anno fa strettissimo collaboratore del re dei paparazzi, adesso impegnato a spostarsi tra radio e tv al fine di inviare messaggi accorati affinchè Fabrizio Corona si assuma le proprie responsabilità.

Lele Mora, durante una intervista rilasciata a Rai Radio2 chiama in causa gli affetti più cari, il figlio di Fabrizio Corona e la ex moglie Nina Moric, affranta e rimasta sola a badare al piccolo Carlos. Nel frattempo, nonostante le numerose segnalazioni di avvistamento, le forze dell’ordine non hanno espresso alcuna certezza.

LEAVE A REPLY