Sara Tommasi si racconta: “La droga? Amicizie sbagliate, sentivo troppa pressione”

0

Intervistata da Simona Ventura, all’interno della trasmissione “Cielo che gol”, la showgirl Sara Tommasi è tornata a parlare dopo un lungo periodo: la Tommasi era stata ricoverata in una clinica, dove ha potuto praticare un programma di disintossicazione dagli stupefacenti. Adesso Sara è tornata in tv, con la voglia di prima: avere una vita sana e pulita, senza eccessi. Sara Tommasi ha raccontato ai microfoni della Ventura quel periodo terribile. “Le amicizie sbagliate mi hanno condotto agli stupefacenti, ma questa non è la soluzione dei problemi e i giovani lo devono sapere. Ho assunto droghe perché sentivo la pressione del mondo dello spettacolo e non riuscivo a vivere serenamente. Considerate che mia madre si era ammalata e che i miei genitori sono separati. Mi sentivo sola, anche se sono sempre stata una ragazza spigliata” spiega Sara. La discussione poi scivola anche su un argomento piuttosto scabroso: l’esordio nel cinema hard di Sara Tommasi. “Anche Tinto Brass mi aveva chiesto di fare un film a luci rosse, tempo fa, ma avevo rifiutato. Il video hard però è stato girato quando non ero in me, quando avevo gravi problemi psicologici e prendevo sostanze illegali a causa delle cattive compagnie” chiarisce la Tommasi, che poi rivela di essere in causa con la compagnia a luci rosse.

LEAVE A REPLY