Kate Middleton ha ragione: Closer deve ritirare le foto in topless

0

kate_middleton_topless_closerAncora sulle foto-scandalo che ritraggono Kate Middleton, moglie del Principe William, in topless sul terrazzo di un castello francese.

La sentenza del tribunale di Nanterre è arrivata in pochissimi giorni, ed in ancora meno, 24 ore, l’ordinanza deve essere eseguita. Kate Middleton ha ragione, e la rivista Closer, gruppo Mondadori, è stata condannata e dovrò sottostare al divieto di diffondere o cedere gli scatti interessati. L’ammenda imposta alla rivista è di 10 mila euro al giorno per ogni giorno di mancata consegna delle immagini, inoltre il numero in cui è presente l’esclusiva deve essere ritirato dalla vendita.

La giustizia si è mossa rapidissma per mettere fine, o almeno perporre un freno, al caso di gossip internazionale che si è infiammato in questi giorni intorno alla giovane coppia reale inglese.

Il reato di cui si è macchiato Closer è punibile in quanto è stato fotografato qualcuno senza permesso esplicito, e la multa in questi casi può arrivare ad un massimo di 45 mila euro ed un anno di prigione, ma è la prima volta che la legge viene applicata in Francia con tale durezza.

Tuttavia per la Mondandori potrebbe non essere tutto perduto dato che l’ingiunzione del tribunale riguarda unicamente il territorio francese.: staremo a vedere se anche in Italia, dove gli scatti sono stati pubblicati dalla rivista “Chi” di Alfonso Signorini, arriverà la medesima imposizione.

LEAVE A REPLY