Il corpo di Whitney Houston, un corpo martoriato

0

Diffondere notizie di questa tipologia forse non è giusto nei confronti delle persone che non sono più qui con noi e soprattutto nei confronti dei loro familiari ma è importante che tutti inizino a comprendere quanto infelice fosse la vita di Whitney Houston, una donna che al mondo si mostrava sempre con un sorriso sulle labbra, che parlava di amore e di benevolenza, una donna sempre bellissima e ben curata che invece aveva nell’animo ferite irreparabili che l’hanno condotta verso la morte. È importante che tutti comprendano con la speranza che si possa imparare a guadare meglio le persone che vivono intorno a noi e ad aiutarle nel caso di bisogno.

Il coroner che ha avuto modo di fare l’autopsia al corpo di Whitney Houston ha affermato che si trattava di un corpo ormai martoriato da tagli e cicatrici risalenti a molto tempo prima che con molta probabilità la cantante si è procurata in modo del tutto autonomo. Whitney Houston aveva inoltre segni della sua dipendenza dalle droghe ed infatti aveva un buco nel setto nasale, segni di punture alle braccia e le mancavano anche ben 11 denti.

Whitney Houston a noi appariva bella come non mai ma solo perché indossava una dentiera e una parrucca e perché si era sottoposta a numerosi interventi di chirurgia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here