Amici 11 – La triste storia di Gerardo Pulli: rischiò la vita a 3 anni

15

Il percorso ad Amici 11 di Gerardo Pulli non è mai stato troppo facile, anzi: dal primo giorno ha dovuto fare i conti con l’insegnate Grazia Di Michele, la quale si è fermamente opposta alla sua permanenza all’interno della scuola. Stanca di dover osservare in silenzio quanto accade da mese, la madre del ragazzo ha scelto di raccontare una storia, un triste incidente che potrebbe dare molte spiegazioni al perché del comportamento “ribelle” del cantautore membro della squadra dei Blu.

“Eravamo a circa trentacinque chilometri da Foggia quando, all’improvviso, è esplosa una gomma alla macchina su cui Gerardo stava viaggiando insieme con mio marito, Luigi, e mia cognata. L’auto, senza controllo, è uscita di strada piegandosi in due e riducendosi a un ammasso di lamiere. Io ero su un’altra auto e il mondo, nel vedere quella scena, mi è cascato addosso. Dopo essermi fermata sul ciglio della strada, con la forza della disperazione ho immediatamente iniziato a cercare mio figlio tra i campi, nell’erba alta. Non riuscivo a trovarlo. Pensavo che fosse stato sbalzato fuori dall’auto, anche a molti metri dal luogo dell’incidente. Poi, dal niente, ho sentito la sua vocina ‘Mamma, mamma, sono qui…’”.

“Io e mio marito, per proteggerlo, alle elementari abbiamo deciso di fargli frequentare una scuola privata. E’ stato tenuto sotto una campana di vetro, è vero, ma volevamo per lui un ambiente che gli facesse pesare il meno possibile il suo problema. Alla fine delle elementari, dalla scuola privata siamo passati a quella pubblica. Lì un’insegnante d’italiano, che era anche psicologa, si è letteralmente innamorata di lui e l’ha aiutato a farsi conoscere e a stringere amicizie. Proprio com’è successo con Mara Maionchi, ad Amici, anche quella professoressa ha percepito che Gerardo aveva una marcia in più”.
E’ giusto o sbagliato rivelare un fatto così tanto personale della vita del proprio figlio?

Alessandra Battistini

15 COMMENTS

  1. è giusto visto che ogni concorrente di amici ha sempre fatto lo stesso. si cerca di far conoscere i ragazzi raccontando anche il loro passato..perché no? marco carta ha sempre fatto presente di non aver + la mamma. emma marrone ha sempre raccontato del suo passato poco felice a livello economico..quindi..basta accanirsi contro gerardo..di grazia ce n’è una..basta e avanza!

  2. credo che sia giusto raccontare la propria storia dal momento che decidiamo di apparire in televisione quello che non trovo giusto è l’accanimento di grazia nei suoi confronti io lo considero addirittura mobbing è una cosa esagerata lei che parla tanto di talento ma chi è lei a poter giudicare ma la sua carriera com’è stata ,per due canzoni che ha fatto sembra di essere la Mina ,ma lascia vivere questo ragazzo , e sii più umana ,cara grazia dovresti essere invidiosa del suo talento …..o lo sei…?

  3. non c’entra niente ke lui avesse frequentato la scuola privata,da isolarlo cosi dal mondo.lui è 1 tipo ribelle e basta!nn si accettano scuse……

  4. Trovo scorretto qualsiasi sistema che provochi compassione e di riflesso dei Vantaggi.Se uno/a e bravo/a lo dimostra da solo/a con la sua capacità e non suscitando compassione.Ci sono tanti Giovani che hanno le stesse problematiche o peggio,perchè non aiutare anche loro?Trovo la Trasmissione Amici,a mio parere,una trasmissione scialba,non vera,avendo tutti i Partecipanti un copione da osservare e un Finale ampiamente già deciso sin dall’Inizio.Per dirla in breve..una Buffonata!

  5. Ieri vederlo e soprattutto sentirlo cantare è stato traumatico. Quando poi si è messo a starnazzare i compagno di merende Marletta (che sembrava stesse cantando sul cesso in preda ad un attacco di dissenteria) ho spento il televisore! Forza ottavio che seli mangia quelle 2 nullità stonate e ignoranti sinbo all’invero similie.

  6. Secondo me non sono ne buffonate e ne cose del genere.

    io credo in Gerardo credo nel suo talento nelle sue canzoni e nei suoi atteggiamenti belli brutti aggressivi ecc… lui vuole diffondere le sue idee i suoi valori pensieri vuole far conoscere la sua musica a tutti e perchètoglierliquesta possibilità?potreste dire che ci sono cantanti migliori di lui si forse si tecnicamente ma non c’è nessuno che trasemtte qualcosa apparte Gerardo..e qualcun’altro,..secondo me come tutti gli altri anche lui potrebbe raccontare la sua storia la sua vita in una canzone oppure bho parlando con le persone di cui si fida.. sta a lui decidere se farlo o meno.. l’accanimento di Grazia? non è la prima volta come abbiamo già visto con Marco Carta ha vinto AMICI di certo non è lei a decidere!

  7. si vede ad u miglio di distanza che e di una tristezza infinita si legge negli occhi,solo Grazia non capisce niente .Spero tanto che vinca questo ragazzo dagli occhi tristi :grazia la cantante che non sapeva cantare ,che bella voce che aveva ,difatti ha continuato a fare che? L’insegnante solo Maria la puo’ sopportare …..

  8. Gerardo è bravo, non so perchè all ‘insegnante De Michelr non piace, eppure dovrebbe essere più umana in fin dei conti inveisce su un ragazzo che sta sgomitando nella vita , Alla De Michele vorrei ricordarle i suoi 20 anni.

  9. Trovo giustissimo sapere di più sulla vita di ciascuno, serve a spiegarne meglio i comportamenti, Gerardo mi piace moltissimo, senza dubbio ha sbagliato più volte come tutti nessuno escluso in un mondo di pescecani ben venga un Gerardo 
    Ribelle come molti cantautori di chi ha qualcosa dentro da esternare,lo paragonerei a Tenco, de Andrè ,lucio Battisti anche loro non capiti inizialmente…..
    Piuttosto mi piacerebbe sentirlo cantare : amore che vieni Amore che vai  di de Andrè  a voi il resto ………

  10. basta GERARDOOOOO!!!!!!!
    Non ne possiamo piùùùùù
    ELIMINATELOOOO!””””””!!

  11. Scandalosa la puntata di Amici di ieri 5 Maggio 2012.
    Il Gerardo fa compassione.
    Non ha voce non e’ un fine dicitore, non e’ un cantautore. La sua presenza a questo programma e’ un’affronto per gli altri alunni che hanno un certo talento.

    E’ alquanto deludente che apparentemente la produzione si presti a fare qualche giochetto di teleguida con il programma. Un vero peccato.

    Il ragazzo non avra’ molto futuro con il canto e sparira’ ben presto nel dimenticatoio. Gerardo da’ l’impressione di un psicopatico
    con urgente bisogno di consigli da parte di uno psicologo prima che subentri una grave forma di depressione.

    La produzione di Amici dovrebbe forse valutare tale eventualita’ prima di sponsorizzare certi personaggi.

LEAVE A REPLY